Utente 402XXX
Salve! Sono un ragazzo di 25 anni. Da qualche anno che mi sta avanzando un problema. Io penso che sia in qualche modo legato al sistema ormonale, comunque il problema è il seguente:
Frequenti disfunzioni del pene, difficoltà di erezione, accompagnati da un malumore costante. Dopo un rapporto sessuale trovo moltissime difficoltà di ricominciare. Ma la cosa più strana, è che ho notato che le dimensioni del pene si sono ridotte di circa 4-5cm. La cosa comincia ad essere abbastanza problematica e vorrei sentire un parere professionale al riguardo. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se il problema si racchiude nella difficoltà a ripetere il coito nella stessa seduta,devo sottolineare che non sussiste.Spesso diventa una necessità legata ai tempi di eiaculazione ristretti e,in quel caso,il problema esiste,in quanto ogni rapporto dovrebbe essere gratificante,particolarmente il primo.Infine,non vedo perché debba pensare ad un deficit ormonale e,soprattutto,escludo che il pene possa rimpicciolirsi.Consulti un esperto andrologo per chiarirsi le idee.Cordialità.