Utente 681XXX
Buongiorno, dopo aver eseguito una cura per diagnosticata candida da parte del dermatologo devo dire non essere soddisfstto in quanto i sintomi sono ricomparsi e anzi devo dire che ho constatato che ho avuto anche la presenza nella zona ano-genitale di una sostanza liquida biancastra avente un cattivo odore.
A questo punto mi domando perchè questa recidiva, puo' essere normale? Di cosa si puo' trattare? Sicuramente tornero' a rivolgermi allo specialista, pero' volevo sapere da cosa puo' dipendere, leggevo in giro che puo' dipendere anche di un'abbassamento delle protezioni immunitarie ed addirittura di diabete nascosto, sono plausibili tali condizioni? Fatemi sapere perchè non so cosa pensare. Grazie del servizio che prestate per la gente comune come noi.-

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Un calo temporaneo delle difese immunitarie rientra tra i possibili fattori scatenanti di una candidosi, anche nei soggetti giovani e in perfetta buona salute. Persino l'assunzione di farmaci (es. antibiotici somministrati per altri motivi) talora può essere tra le cause scatenanti. Il diabete mellito, rientra tra le possibili cause di recidive soprattutto nell'età avanzata, mentre nei giovani fortunatamente è meno frequente. La terapia di un'infezione da candida, generalmente è una terapia di coppia, per evitare il cosiddetto effetto ping pong (mentre il partner che effettua la terapia guarisce, l'altro comincia a sviluppare la candidosi). La visita dermatologica di controllo permetterà di riadattare la terapia alla situazione in corso ed escludere la presenza di eventuali malattie veneree associate (es. gonorrea, vaginosi batterica, infezioni da clamidia, etc). Cordiali saluti e in bocca al lupo!
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sappia, come già dettole in consulti passati, che la candidosi recidivante è spesso spia di dismetabolismi di vario genere (glicemici, lipidici in primis) e l'obesità potenzialmente derivante può automantenere il problema.

non avendo inserito la sua altezza, ci è impossibile stabilire anche un solo indice di massa corporea, ma le ravviso che solo la visita Venereologica dermatologica che la invitiamo a riprodurre, potrà valutare queste associazioni internistiche.

cari saluti