Utente 370XXX
Buongiorno,

circa due settimane fa facendo sport sono caduta prendendo un forte colpo in zona sacro-coccigea, al momento ho sentito un forte dolore, la sera non riuscivo a camminare ed il giorno dopo non essendo migliorata la situazione sono andata in pronto soccorso, avevo molto male a camminare ad alzarmi a sedermi. Il referto del PS è stato forte contusione , nessuna frattura.
Ora a distanza di due settimane la situazione è migliorata molto ma i disturbi non sono passati del tutto.
Cammino bene ma appena allungo il passo sento male, mi fa male a scendere/salire dalla macchina, dopo un po che sono seduta in auto, non riesco ancora a dormire a pancia in su.

Può essere normale impiegare così tanto tempo per recuperare da una contusione?
c'è qualcosa che posso fare per accelerare i tempi di guarigione?creme?stretching?cerotti tipo voltadol?

Grazie e buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Andrea Angelini
24% attività
16% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente,
un trauma diretto alla regione sacro-coccigea può risultare in una contusione oppure può determinare una piccola rima di frattura solitamente in sede coccigea. L'unico metodo per accertare l'assenza di frattura è l'esecuzione di una Tc, dato che la radiografia semplice ha notevoli limitazioni diagnostiche in questa sede.
Tuttavia il trattamento in entrambi casi è lo stesso con la differenza che i sintomi possono protrarsi per alcuni mesi (fino a 3-4) nel secondo caso. La posizione seduta può essere assunta utilizzando una "ciambella" per evitare sollecitazioni sulle regione. A letto è preferibile il decubito laterale. Il dolore alla deambulazione "a passo lungo" riflette come le contrazioni e gli stiramenti del gluteo ai massimi gradi sollecitino la regione traumatizzata.

Tempi di guarigione: variabili da 45 giorni a 4 mesi
Creme: non utili
Stretching: da evitare
Cerotti: non utili

Come terapia farmacologica consiglio analgesici (non antinfiammatori) da utilizzare ciclicamente. Ad esempio consiglio le associazioni di Paracetamolo/codeina o Paracetamolo/tramadolo per 3-4 giorni a dose piena (3 cpr/die) eventualmente ripetibili, sotto controllo del Curante da sospendere in caso di allergia o intolleranza. Il primo giorno è normale un po' di nausea o fastidio alla testa, ma la sensazione passa dal 2° giorno in poi iniziando l'effetto analgesico.

Cordiali saluti