Utente 358XXX
Buonasera,
scrivo in merito a dei problemi che ho sempre avuto ma che ultimamente mi danno più fastidio del solito.
Quando ho rapporti sessuali con il mio compagno, al momento della penetrazione sento dolore, come se ogni volta si rompesse qualcosa.
Non penso sia un problema psicologico in quanto ho avuto questo problema anche con il mio ex compagno.
Sono andata a fare la visita annuale dalla ginecologa e gliene ho parlato, mi aveva prescritto a voce degli ovuli ma purtroppo ci siamo dimenticate entrambe e non mi ha fatto la ricetta, essendo medico dell'asl per poterla chiamare avrei dovuto riprendere l'appuntamento e ripagare e quindi ho lasciato perdere.
Ora vorrei capire da cosa può nascere questo problema perché non riesco a vivere il sesso in modo sereno.
Grazie per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Buonasera,

le cause che possono determinare una dispareunia introitale, cioè la comparsa di dolore all’inizio della penetrazione, possono dipendere da:

1) FATTORI BIOLOGICI come: vulviti, vaginiti, secchezza vaginale, vestibolodinia, carenza di estrogeni, ipertono della muscolatura del pavimento pelvico, esiti cicatriziali di episiotomia, lacerazioni da parto, chirurgia perineale, Sindrome di Sjogren, scarsa compatibilità anatomica dei genitali e altro ancora

2) FATTORI RELAZIONALI come: conflitti di coppia, scarsa intimità emotiva, mancanza o brevità dei preliminari, che portano a mancanza di eccitazione e scarsa o assente lubrificazione vaginale

Comprendo la sua situazione, escludendo la possibilità di fattori relazionali, si dovrebbero escludere i fattori biologici.

La sua ginecologa le ha spiegato quale fattore potrebbe essere responsabile di questo dolore dopo la visita?

Le ha riscontrato una vaginite, cioè un'infezione vaginale, visto che le aveva prescritto a voce degli ovuli?
[#2] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno,
grazie per la risposta.
La mia ginecologa non mi ha riscontrato nessun problema, mi ha prescritto degli ovuli come se fosse un "normale" problema.
Forse è il caso di rifare una visita?
[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Direi di si, è il caso di riparlarne con la sua ginecologa.

Un caro saluto
[#4] dopo  
Utente 358XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille per la disponibilità.
Ultima domanda, più per curiosità che per altro, questo tipo di problema, qualunque sia la causa, è un problema diffuso tra le donne?
[#5] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Più diffuso nella realtà, di quanto si pensi.

Complessivamente il 21% delle donne presenta dolore sessuale (Dati del 2010).
Le statistiche poi riportano tassi di incidenza che variano a seconda dell'età della paziente, dei vari tipi di localizzazione e delle cause.

Oggi le soluzioni per questo problema ci sono, non si scoraggi.

Basta saper individuare la causa del dolore, e scegliere una terapia adeguata.


Auguri