Utente 395XXX
Da un po' di tempo avverto delle scariche di extrasistole A livello dello stomaco , mi spiego meglio ... La sensazione è come se il mio stomaco avesse questi battiti uguali alle extrasistoli ( conosco la sensazione perché ne soffro periodicamente , ho avuto un periodo di qualche settimana che ne avevo 1-2 al giorno ). Ho fatto un holter ad ottobre che ha registrato extrasistoli di tipo sovraventricolare e zero ventricolari, ed una tachicardia di 90-97 bpm media .
La sensazione di quel periodo era il tipico tuffo e cuore che sembra cadertii verso il basso , mancanza D aria improvvisa . Ora il sintomo è cambiato , la sensazione è più in basso all altezza dello stomaco . Di solito ne vengono due o tre a distanza di pochi secondi L una dall altra , mi capita sopratutto quando sono particolarmente emozionata o animata in una conversazione .
La cosa che mi spaventa è che queste extrasistoli e questa situazione cambiata siano sintomo di qualche problema a livello ritmico.. Se L holter non ha riscontrato extrasistoli ventricolari significa che non ne soffro oppure che non sono state registrata ? Si può soffrirne all'improvviso o si nasce così ? Inoltre dopo le extrasistoli ho una forte sensazione di vuoto in petto e allo stomaco , fino ad oggi ho accettato la situazione che va avanti da più o meno quasi un mese , ma sto iniziando ad avere dubbi . Non so se sia il caso di fare un altro holter o di fare ecg da sforzo , ho paura delle " fibrillazioni " e delle extrasistoli ventricolari e della loro conseguente fibrillazione .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Le extrasistoli possono manifestarsi in diversi modi.

Lei ha fatto recentemente non solo l' holter ma anche altri esami che dovrebbero averla rassicurata.

Quanto alle sua domande:
"che queste extrasistoli e questa situazione cambiata siano sintomo di qualche problema a livello ritmico." Per definizione le extrasistoli sono ARITMIE, cioè problemi del ritmo!

"Se L holter non ha riscontrato extrasistoli ventricolari significa che non ne soffro oppure che non sono state registrata ?" Ovviamente, durante il periodo della registrazione non ci sono state, altrimenti sarebbero state registrate.

"Si può soffrirne all'improvviso o si nasce così ? " Non sono problemi congeniti, come la maggioranza delle malattie. Di solito compaiono a una certa età, spesso in seguito a qualche evento scatenante, e -se non hanno una base organica (che nel suo caso pare sia stata esclusa)- possono benissimo scomparire da sole.

"Non so se sia il caso di fare un altro holter o di fare ecg da sforzo". La risposta è nelle sue stesse parole: "mi capita sopratutto quando sono particolarmente emozionata o animata in una conversazione .". Molto spesso le extrasistoli dipendono dagli stati emotivi (sia per quel che riguarda lo scatenamento, sia la percezione: nel senso che ci sono persone che hanno extrasistoli di cui neanche si accorgono,e altre che le sentono tutte ). Credo che debba cominciare a lavorare su sé stessa per cercare di curare la sua ansia eccessiva.

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Dottoressa grazie . In verità le extrasistoli non mi vengono solamente in questi determinati momenti, le ho costantemente, quasi ogni giorno però ho la sicurezza che mi vengono in queste situazioni. so che le extrasistoli siano dei problemi del ritmo, ma non riesco a capire se mi debba preoccupare di questo problema. Le mie domande in verità erano svariate: in primis mi chiedevo se l'Holter, che ha registrato queste extrasistoli sovraventricolari , doveva trovare sbche quelle ventricolari . In poche parole L holter è L esame giusto per eliminare il dubbio di soffrire di extra ventricolari .quali sono gli eventi scatenanti queste patologie ?
Io soffro di una sorta di palpitazione continua , anche a riposo e ciò provoca anche la sensazione di sentire le vene del collo pulsare . Sento distintamente il contrarsi del mio cuore , senza concentrarmi , e non capisco se questo sia una cosa preoccupante .
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
L' holter registra TUTTE le aritmie.

Quindi non cerdo si debba preoccupare.

Il problema spesso è nella PERCEZIONE. Le persone ansiose sentono tutte le extrasistoli e hanno spesso una sensazione di palpitazione anche per battiti normali.

In questi casi è bene curare l'ansia.
[#4] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottoressa .