Utente 288XXX
Salve ho 23 anni, nessun problema di salute particolare. Ho alcune domande:

1) credo il mese prossimo sospenderò la pillola, che prendo da 5 anni (in accordo con il medico).

Il motivo principale è che l'ho sempre presa per l'acne, problema mai risolto con essa. Sono guarita solo da quanto ho iniziato una cura topica dal dermatologo. Inoltre nell'ultimo periodo sono stata spesso e per vari motivi distratta nell'assunzione e quindi vorrei smetterla.

Ho un pò paura che torni l'acne ma visto che non è scomparso con la pillola...non credo che dovrebbe cambiare molto, anche perchè assumo Gestadiol è abbastanza neutra.

Inoltre so che il ciclo potreebbe non esserci per diversi mesi. Cosa posso fare per aiutarlo a regolarizzarsi prima? Inofolic?

2) Circa 1 anno fa il ciclo è diventato doloroso, mentre prima ero tra le poche fortunate che il ciclo era come non averlo. Dolore sopportabile con un paio di Buscofen, limitato ai primi giorni del ciclo e sempre uguale.
Onestamente non ne ho fatto un dramma. Ma secondo voi tornerà mai come prima? è vero che crescendo i dolori aumentano?
Ultimamente il ciclo, che non è un vero ciclo ma un sanguinamento da sospensione, mi sembra più scarso. Premetto che di regola non ho ciclo abbondante e mi dura 3 giorni. Può capitare è una cosa che deve preoccupare?

Io non ho alcun problema di gonfiore o dolore addominale ci tengo a precisare. Tra tre/quatro mesi ho la visita con il gine, ma vorrei un parere. Sono leggermente fissata con le malattie. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi permetto di dire che il Gestodiol non è la pillola ideale per lei in quanto il progestinico contenuto è il GESTODENE che ha azione androgenica (non antiandrogenica) che non va d'accordo con l'acne , la seborrea, con la peluria, cosa che invece è presente nel Clormadinone, Drospirenone, Dienogest e il ciproterone acetato ( gold standard).
Il flusso mestruale scarso non è un problema patologico , è legato al basso dosaggio di estrogeni presente in questa pillola .
Tutto ritornerà come prima , perchè questi flussi mestruali sono gestiti dalla pillola (gestodiol) nel momento in cui sospenderà le sue ovaie riprenderanno la gestione.
Io le consiglierei il passaggio ad una pillola con i progestinici elencati nella prima parte del consulto .
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Salve recupero la discussione in quanto ho finallmente sospeso la pillola e sto assumendo al suo posto Adactone 100 mg, sempre per tenere sotto controlla l'acne, sotto prescrizione medica.

Ho fatto anche ecografia pelvica e dosaggi ormonali che sono risultati nella norma, tranne uno: il CA125, risultato a 77.
Lo specialista mi ha detto quindi che va considerata un'indagine per endometriosi, mentre il medico che ha eseguito l'ecografia mi ha detto di stare tranquilla perchè questo marcatore è aspecifico e può alzarsi per una banale infiammazione o per il ciclo. Io infatti il giorno del prelievo avevo delle perdite, dovute alla recente sospesione della pillola.

Dopo aver parlato con il medico di base, ho deciso di rifare il dosaggio tra un paio di mesi, assicurandomi di essere lontana dal ciclo mestruale, per escludere un falso positivo, prima di fare magari inutili e costosi accertamenti.

Cosa ne pensate?