Utente 402XXX
Il cinque febbraio sono stato operato per fimosi serrata al pene, ho quindi subito un intervento di circoncisione. Le prime sere sono state un po' dolorose, ma nulla di che. Quello che mi preoccupa, piuttosto, sono i punti: il medico mi ha detto che sono punti riassorbibili, che si riassorbono completamente e NON lasciano cadere nulla. Sono punti bianchi, tendono vagamente al trasparente; la cicatrizzazione pare oramai a buon punto, io applico un olio essenziale ogni volta che cambio la medicazione, si chiama "Tea Tree", per accorrciare i tempi di cicatrizzazione. Volevo sapere entro quando i punti si sarebbero riassorbiti e, soprattutto, entro quando il pene avrebbe smesso di farmi male in fase di erezione.

P.S.: se possibile, sapere anche come fare a riconoscere quando il pene sarà pronto per avere rapporti di vario genere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
In molti casi, dipende anche dello spessore dei punti, la cicatrizzazione avviene prima della caduta di tutti i punti.
Chi la seguirà nelle medicazioni le darà informazioni più precise anche sul momento di ripresa dei rapporti.
Cordiali saluti.