Utente 284XXX
gentile dottore sono una ragazza di 30 anni e da circa un mese che avverto degli strani fastidi alla pelle. il tutto è iniziato una sera con un bruciote al e macchie rosse al petto e al viso ho preso una bentelan e pian pian si è alleviato. la cosa si è ripresentata la sera successiva ed entrando in un luogo molto caldo è aumentato , così ho ripreso una benntelan. mi sono ruvolta la mio medico è mi ha detto che potesse essere una nevrite . dopo qualche settimana si è ripresentato il disturbo ma questa volta con prurito e senzo di costrizione al torace e gola, così ho richiamati il mio medico che mi ha detto che poteva essere un allergia e così mi ha dato del deltacortene e antistaminico. smessa la cura il sintomo si è ripresentato ma senza macchia solo bruciore e prurito e senso di costrizione alla gola. ho ricominciato la cura che sto a cora facendo ma avverto bruciore alla pelle e soprettutto intorno al collo , come quando uno si scotta in spiaggia però in modo più lieve. premetto che soffro di reflusso e da asma da reflusso e circa due anni fa ho effetuato prove allergiche per altri disturbi ma tutte negative. secondo lei possono essere sintomi di allergia? sono molto ansiosa e preoccupata ho paura che mi possa venire uno schok anafilattico. mi aiuti la ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Carissima districarsi tra le innumerevoli cause che possono determinare una sensazione fastidiosa a livello cutaneo è davvero arduo specie in un ambiente virtuale come questo. Quello però che ha colpito la mia attenzione nel leggere il suo post è il riferimento al reflusso gastro esofageo e all'asma secondaria a questo. Posso immaginare infatti che assuma dei farmaci per cercare di lenire i sintomi di queste affezioni. Scrivo questo perché la pelle è una delle sedi preferite dagli effetti indesiderati dei farmaci e spesso le sostanze utilizzate nelle patologie in questione possono dare "fastidi" cutanei. Me parli perciò con il suo medico di medicina generale per una eventuale sostituzione. Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore la ringrazio per la sua risposta. io intanto mi sono rivolta ad un allergologo che mi ha diagnostico un orticaria mi ha prescritto antistaminico , cortisone e un farmaco per lo stomaco diverso da quello che assumo di solito. in tanto devo fare il pacht trest e prik test , anche se due anni fa il prik e gli esami del sangue gia li ho fatti. intanto lui ha ipotizzato che questa orticaria possa provocarla anche il mio reflusso, lei cosa ne pensa?volevo anche chiederle che ho paura cdi ino schock anafilattico ma è vero come ha detto il mio medico di base chr è improbabile che avvenga visto che sono coperta dai famaci? non vorrei che me lo abbia detto solo per non farmi agitare . la ringrazio ancora
[#3] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Concordo con il suo medico di famiglia. Importante sarà comunque il risultato dei test prescritti dal collega allergologo. Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
grazie dottore per la sua risposta. volevo chiederle ho iniziato la cura e il pruritoalla pelle è passato solo si ripresenta spesso quello alla gola e senso di costrizione anche assumendo il cortisone. è normale che succede questo anche prendendo i farmaci? poi volevo chiederle ho letto che l'orticaria si presenta con pomfi ma io non ne ho mai avuti solo prurito, quindi si può sostenere che è ortcaria? quello che mi spaaventa è il fastidio alla gola , ho paura di avere qualcos'altro. grazie
[#5] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La persistenza di alcuni sintomi indica la necessità di ottimizzare la terapia. L'orticaria si manifesta come una eruzione cutanea più o meno pruriginosa. Cari saluti.
[#6] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore per chiederle un parere . ho soapeso l'antistaminico da 5 giorni perchè devo effettuare le prove allergiche ma da ieri è ricomparso il prurito . imbattendomi su internet ho letto che l'orticaria puo essere anche un sintomo di tumore al polmone. siccome sto da qualche giorno con tosse e dolore al petto( il medico però ha detto che sono puliti i polmoni) lei cosa pensa. la ringrazio
[#7] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Prosegua gli accertamenti senza preoccupazioni al momento immotivate. Cordialità
[#8] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
gentile dottore , la ringrazio per la sua risposta. volevo dirle che ho eseguiti i prich e i pach e sono negativi. secondo l'allergologo potrebbe essere il reflusso a causarmi il fastidio. lei cosa ne pensa.? è il caso che faccia alte indagini? mi sento disperata grazie.
[#9] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Di certo non si può escludere. Segua le indicazioni terapeutiche del collega e vediamo i risultati. Saluti cordiali.