Utente 402XXX
Salve è da piu' di 6 mesi che ho fitte dolori a metà schiena sulla zona dorsale/intercostale...sono andato da un fisioterapista ma purtroppo con poco successo..quindi ho deciso di fare un ecografia che non ha dato nessuno esito. Dallo stesso dottore ho chiesto se fare una risonanza per capire il problema e mi ha consigliato di eseguire una rm lombosacrale dove cmq vengono esaminate anche la d9 e d10 questo è il referto:

Al controllo odierno si segnale netta riduzione della fisiologica lordosi lombare con rettilineizzazione di questo tratto sebbene in assenza di segni di scoliosi.
Protusione discale a sede mediana si evidenzia a livello dello spazio L4-L5
Bulging discale ad ampio raggio è evidenziabile a livello degli spazi L2-L3, L3-L4 ed infine L5-S1
Lo spessore degli spazi intersomatici appare nella norma tuttavia alcuni dischi presentano iniziali segni di degenerazione e disidratazione.
la muscolatura paravertebrale presenta trofismo nella norma

Come reperto collaterale in relazione alla sede alta del dolore si valuta la parte terminale del rachide dorsale.
è visibile in particolare un alterazione del segnale osseo a livello delle limitanti somatiche affrontate di d9 e d10 con edema spongioso in particolare del soma d9
in questa sede è visibile inoltre una piccola ernia di schmorl
il corpo vertebrale presenta tttuavia spessore nella norma in quadro compatibile con segni di sovraccarico, reperto che merita una valutazione ortopedica.

adesso sono stato da un ortopedico e mi è stato detto che non ho nulla di particolare e di usare antiinfiammatori a bisogno e ginnastica correttiva... il problema ormai va avanti da un po' il dolore non passa e inizio a sentire strane sensazione vicino l'osso sacro come di pesantezza.

provo ad allegare qualche immagine:

http://s14.postimg.org/j5dt5ovep/image.jpg

http://s14.postimg.org/a1fe58ttt/image.jpg

http://s14.postimg.org/cu8lp9u69/image.jpg

http://s14.postimg.org/9pxxshddt/image.jpg

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Nelle sequenze che hai messo on line, è evidenziato solo il tratto lombare che mostra prevalentemente una discopatia di entità moderata in L4-L5 che potrebbe essere causa di dolore lombare ma non giustificherebbe il dolore toracico irradiato in sede intercostale. Nelle immagini non è evidente il tratto toracico di cui parla il radiologo nel suo referto, ossia l'edema intraspongioso a carico della vertebra T9 che potrebbe meritare ulteriore valutazione. Premesso che il parere più diligente deve essere considerato quello dello specialista che ti ha già valutato, in quanto questo è solo un consulto a distanza che non sostituisce la valutazione medica diretta, ti consiglio di informare il tuo medico curante o lo specialista che ti ha già visitato dell’insuccesso delle cure finora eseguite, oppure in ultima analisi di eseguire un ulteriore valutazione ortopedica per un secondo parere per prendere in considerazioni eventuali approfondimenti diagnostico-terapeutici.
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
salve grazie della risposta la discopatia di entità moderata è degenerativa o in grado di rigenerarsi perchè ultimamente sento come se tocchino due ossi nel punto indicato l4-l5 potrei fare qualcosa dato che per l'ortopedico non ho nulla...
cmq ho postato tutte le immagini a mia disposizione probabilmente l'edema intraspongioso è visibile sul cd e non sulle immagini per quanta riguarda quest ultimo è grave perchè a detta sua sembra piuttosto grave al contrario dell'ortopedico che mi ha visitato grazie mille
[#3] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
potrebbe essere questo l'edema:

http://s17.postimg.org/thpg2xthr/edema.jpg

in caso è pericoloso mi devo preoccupare possibile che l'ortopedico mi ha detto che non ho nulla...grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Questo è solo un consulto, non sostituisce la visita medica e non sostituisce e non contrasta in alcun modo l'ortopedico che ti ha valutato. Il mio consiglio, se i tuoi dolori sono costanti, è di eseguire un ulteriore valutazione specialistica, come ti ho già suggerito prima. L'immagine dell'edema in effetti dovrebbe essere quella ed andrebbe valutata nell'ottica del tuo quadro clinico-obiettivo.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
grazie capisco...ma cosè l'edema che vede nell immagine non capisco cosa comporta o cosa sia perchè secondo la risposta dell'ortopedico non è nulla...eppure c'e'
[#6] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
L'edema potrebbe essere espressione di varie cause e non può essere interpretato singolarmente senza correlarlo al tuo quadro clinico-obiettivo. E' indispensabile pertanto una valutazione clinica e radiografica insieme. Se i tuoi sintomi persistono ti consiglio di eseguire un ulteriore valutazione specialistica.
[#7] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Salve ad oggi dopo sei mesi il dolore persiste quindi ho deciso di fare un nuovo esame questa volta al rachide dorsale questo è il referto:
Al controllo odierno minima riduzione dell'edema segnalato a livello delle limitanti somatiche affrontate estensione su d9 al peduncolo laterale di sinistra.
I copri vertebrali mostrano comunque altezza conservata.
I dischi hanno spessore e segnale normale.
A questo livello D9-D10 ad oggi è comparsa una ernia discale, situata in sede paramediana sinistra con parziale impegno intraforaminale che provoca pressione sul cono midollare.
Si conferma su D9 piccola ernia intraspongiosa di Schmorl.
Normale la cifosi dorsale.
non segni di scoliosi.
buona la muscolatura paravertebrale.

https://s31.postimg.org/jsrat67yz/image.jpg
https://s31.postimg.org/w8o0mx1az/image.jpg
https://s31.postimg.org/3x723m6sb/image.jpg
https://s31.postimg.org/gd3rxd04b/image.jpg

non capisco il dolore è lo stesso di 6 mesi fà ma ad oggi è comparsa un ernia...

[#8] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Dalle immagini, non si può escludere un'eventuale ipotesi di spondilodiscite ossia un infezione a carico del disco intervertebrale. Esegua, come già consigliato, una valutazione ortopedica.
[#9] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
grazie dottore purtroppo ho già eseguito una valutazione ortopedica cioè la visione della risonanza e stop e mi è stato detto di non avere nulla...adesso a 6 mesi di distanza ho un ernia e dolore continuo e addirittura lei mi parla di infezione del disco intervertebrale...credo dovrò cambiare ortopedico a questo punto