Utente 371XXX
Salve. In seguito a dolori all'avambraccio dx. iniziati a livello del gomito e poi diffusisi al polso e al nervo mediano ho eseguito un EMG con il seguente esito: "sofferenza da entrapment focale del nervo mediano al carpo bilaterale prevalentemente motoria e di grado medio-moderato, maggiore a dx. Non segni di entrapment del nervo ulnare dx. al gomito". Non mi si presentano formicolii e dolori notturni. Ritenete sia il caso di intervenire chirurgicamente o ci sono terapie che potrebbero rivelarsi efficaci? Grazie a chi vorrà rispondermi.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

i sintomi da lei riferiti non sembrerebbero di natura neurologica, ma muscolo-tendinea.

In assenza di parestesie notturne, anche con una EMG positiva per Sindrome del Tunnel Carpale, farei una valutazione clinica prima di pensare a una decompressione chirurgica del nervo mediano.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Posso aggiungere il referto dell'ortopedico che mi ha visitato precedentemente all'esame EMG: "Dolore a livello dell'avambraccio dx. Tinel pos al canale carpale, debolmente pos al canale cubitale. Non deficit forza della pinza 1°-2° dito e 1°-5° dito. Non deficit dell'abduzione del 5° dito. Phalen neg."
E l'eco muscolotendinea: "si evidenzia un sottile velo fluido nella guaina del tendine del flessore comune delle dita; in corrispondenza della regione dell'epicondilo di dx. si apprezza una lieve ipoecogenicità dell'inserzione tendinea con minimo versamento preinserzionale da fatto flogistico".
La situazione è più chiara? Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Confermo quanto detto.

Ci sono anche altri problemi, per cui prima di operare al TC valuterei bene.