Utente 562XXX
Buongiorno,
Qualche mese fa dopo un'ecografia mi è stato diagnosticato un granuloma calcifico del derma di 0,5x0,3 cm al pollice dx.
Piano tendine o sottostante conservato.
Il nodulo in questi mesi è sempre aumentato pian piano la sua dimensione.
Ho prenotato visita per l'asportazione chirurgica.
Ieri involontariamente ho colpito il modulo che è "esploso" rompendo probabilmente la capsula.
Probabilmente si trattava quindi di una cisti sebacea.
Il nodulo duro non c'è più, ma il sebo/pus NON è uscito a causa dello spessore della pelle ed è rimasto tutto dentro al dito
Il dito è gonfio ma non dolente.
Chiedo: devo andare a far incidere il dito e drenare il sebo o il si riassorbirà pian piano?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

aspetterei: se non si verificano fatti infiammatori locali (dolore, rossore, gonfiore), lascerei le cose come stanno.

Buona notte.
[#2] dopo  
Utente 562XXX

Iscritto dal 2008
Grazie della cortese risposta.
Segurò il suo consiglio.
Chiedo: la "capsula" della ciste anche quella verrà riassorbita dal corpo?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se si tratta di una vera parete cistica no; se è un granuloma può darsi.
[#4] dopo  
Utente 562XXX

Iscritto dal 2008
Come faccio a sapere se vi è parete cistica?
Con un ecografia si vede?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Dovrebbe vedersi.