Utente 716XXX
cari dottori. a causa di uno spostamento per uno stage (sono fuori italia per le prossime 3 settimane) mi trovo impossibilitato a reccarmi dal dermatologo e quindi ho pensato di chiedere qui per alleviare un pò un dubbio che mi assilla sempre di più. (naturalmente a novembre sarò nuovamente a casa mia e mi reccherò dal dermatologo) circa 10 mesi fa ho notato all'interno dell'ombelico un puntino, un piccolissimo neo (oh almeno credo sia un neo) con il passare del tempo è lentamente cresciuto. ora misura circa 3 millimetri ed è molto scuro, quasi nero e ha i bordi irregolari e al centro è protuberante tipo un porro. ripeto è molto scuro. non mi fa male, ne mi prude. solo che negli ultimi mesi è un pochino cresciuto. credete possa essere qualcosa da tenere sotto controllo?? oppure sono nei che escono? mio padre dice di avere avuto una cosa simile anni fa nell'ombelico e dopo un po di tempo gli è sparita...voi che mi dite? grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
diciamo che senza la visita demratologica e l'epiluminescenza sarà difficile dissipare il suo dubbio: sappia per sua utilità che può reperire un dermatologo anche nel paese di sua attuale residenza utilizzando la tessera sanitaria digitale europea (quella blu) in dotazione.

in caso di impossibilità, bisognerà per forza di cose attendere lo spazio del suo rietro in italia per effettuare la diangosi corretta.

cari saluti

[#2] dopo  
Utente 716XXX

Iscritto dal 2008
si ma preferisco aspettare il rientro in italia. non credo che 3 settimane siano molte. lei pensa che è meglio controllare il piu presto possibile?