Utente 398XXX
Salve dottori vorrei una informazione.
A da sei mesi che cerco di fecondare mia moglie ma con scarsi risultati, ho fatto una spermiografia e l esito e stato oligoastenoteratozoospermia e un volume testicolare al di sotto della media.
L'andrologo disse di provare a fare la terapia con l'andrositol plus, dicendomi che non è sicuro che la terapia funzioni.
Ora io voglio porvi 2 domande.

1 fa bene o male nel mio caso eiaculate piu di una volta al giorno??? Se fa male ogni quanto giorni posso farlo???

2 secondo voi cari dottori questa terapia potrebbe essere efficace o meno con l'oligoastenoteratozoospermia?

Vi ringrazio tantissimo in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non so rispondere. Una oligoastenoteratospermia ha 12 tipologie. E va inquadrata con due spermiogrammi, esami ormonali ecodoppler scrotale e visita. In mancanza di questi dati non so dire. Gli integratori in genere servono a pochino.
La prima domanda è non senso: tranquillo. Almeno due tre volte a settimana se fa di più e meglio
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
La prego dottore mi aiuti.

Ho 24 anni e mia moglie 22.
A da luglio che tento con mia moglie di fare un bambino ma senza risultati, quindi mi sono fatto degli esami.

Spermiogramma

Concentrazione spermatozoi numero m/l 2.3x10^6

numero spermatozoi totali 11.7x10^6

mobilità 1 ora

mobilita progressiva rapida 5%

Mobilita progressiva lenta 20%

immobili 60%

Ho anche un volume testicolare di 7ml al sinistro e di 6.8 al destro

Ho fatto anche esami ormonali

Fsh 8.37 (1.5 - 12.4)

Lh 7.18 (1.7 - 8.6)

Testosterone 6.93 (1.93 - 7.44)


Sto facendo semplicemente una cura per 42 giorni di andrositol plus. Ma secondo lei potrebbero servire a qualcosa, o e inutile fare questa cura???





grazie in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Con quel volume testicolare sono scettiuco. Ma vediamo.
[#4] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Dottore cosa mi consiglia di fare.

Il mi andrologo mi ha detto che l'unica soluzione e l'icsi.

Mia moglie è andato dal ginecologo e per fortuna lei è tutto apposto, ho fatto vedere le mie analisi a lui e mi a detto, quando finisco questa spece di terapia vado a fare un altro spermiogramma in un centro specialistico, dove mettono una spece di aminoacido nello sperma per far ravvivare. E dopo di chè se i test sono migliori fanno la fecondazione artificile semplice, senza icsi.

Secondo lei ce una piccola possibilità di fare una semplice fecondazione artificiale o l'icsi???

Sempre grazie in anticipo
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Coinsiglio:
1) A lei di dar retta all' andrologo
2) a sua moglie di cambiare ginecologo sew è vero quanto scrive
[#6] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Si certo che mi a detto questo il ginecologo. Perchè dottore non si può fare questo che ha detto???
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
coi testicoli di quel volume non si può fare altro che quello che dice il collega.
[#8] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
Dottore dato che anche lei mi sta riferendo la stessa cosa che dice il mio andrologo, mi faccio lo spermiogramma in un centro di capacitazione, e così vedo dove può arrivare il mio sperma, in una fecondazione artificiale semplice o in icsi
La ringrazio di tutto dottore.
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non le chiedo scusa se sono diretto, poichè le è gia stato detto più volte. Solo ICSI coi quei valori. Quanto dice non ha nessun fondamento scientifico: soldi buttati.