Utente 402XXX
Buonasera gentili dottori,
Ho 35 anni e da alcuni anni ho perso gran parte dei miei capelli.
Sono stato a visita da un nuovo dermatologo e mi ha prescritto degli shampoo anti sebo e delle lozioni con Minoxidil e degli ormoni.
Io ho chiesto info sulla Propecia e il dottore mi ha detto che è stata fatta un informazione sbagliata sugli effetti negativi della propecia e mi ha detto che se volevo me la prescriveva.
E così abbiamo fatto. In più mi ha prescritto degli esami del sangue generali, come colesterolo, trigliceridi etc.
Sul momento non ho avuto perplessità, ma poi pensandoci mi sono chiesto: è possibile che con queste terapie topiche e sistemiche così importanti non debba fare degli esami più specifici a livello ormonale per poi monitorare meglio degli eventuali cambiamenti negativi?
Chiedo gentilmente un consulto per capire se magari sono pensieri troppo esagerati i miei.
Inoltre mi chiedo se trovandomi in uno stadio già avanzato, anche se stabile da alcuni anni, abbiano senso le citate terapie in una prospettiva di ricrescita.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
A seconda delle terapie vari esami possono essere fatti , ma non necessita generalmente fare esami ormonali particolari all'uomo. Il dosaggio del DHT è difficile da fare e non ci dice molto ,salvo che diminuirà grandemente con la terapia. Anche T ed altri non sono dirimenti . Forse potrebbe fare uno spermiogramma , se il medico lo ritenesse necessario. Altri esami , si fanno , ma non sono sulla sfera sessuale.
Per valutare quanta possibilità di successo vi sia servirebbe controllare , in videodermatoscopia , lo stato dei cuoio capelluto , per verificare se follicoli riattivabili ve ne siano. Talvolta conviene , a 35 anni pensare ad una ipotesi chirurgica piuttosto che medica se di tratta di probabile scarsa responsivita alle terapie mediche. Ma tutto ciò va valutato in visita. Cordialita
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta Dr. Griselli
quanto mi ha detto lei mi ha fatto capire meglio la discussione con il mio dermatologo, e anche con il dermatologo che mi seguiva qualche anno fa :)
In pratica spesso quando ricomincio ad applicare il Minoxidil (che a periodi gradualmente ho sospeso) oppure quando applico qualche lozione vasodilatatrice più blanda si creano tanti microcapelli sulle tempie che poi non "reggono" e scompaiono. Così i dermatologi della mia zona, molto onesti la verità, mi hanno fatto capire di rivolgermi, a qualche dermatologo esperto in calvizie che potesse meglio valutare se conviene fare una terapia con propecia; cioè magari con la videodermatoscopia che lei mi ha accennato si capisce meglio se questi "capelletti" potrebbero trasformarsi in capelli veri.? Così il dermatologo, anche non allarmato dal fatto che non mi stanno male i capelli rasati e che ormai mi sono abituato alla nuova estetica mi ha consigliato di fare in attesa di una eventuale visita con un collega più esperto in tema di calvizie, una terapia che mi ha detto non dare effetti collaterali: Minoxidil 5%+ 17 alfa estradiolo 0.025%, da applicare la sera nella quantità di 2 ml; in più mi ha detto che "tale estrogeno non dà effetto rebound in caso di interruzione e se non ti dà risultato lo sospendiamo senza gradualità mantenendo il minoxidil che comunque è bene che lo metti sempre". A proposito dottor Griselli va bene ed è un po' efficace tale lozione??
Quindi alla fine da come ho capito in tali % non serve controllare prima e dopo con le analisi le concentrazioni ormonali.
Invece lo spermiogramma che lei mi ha citato servirebbe per la Finasteride.
Quindi forse conviene attendere con la Finasteride e seguire questa terapia topica prima di consultare uno specialista. Dice che va bene questa soluzione e quello che capito?:-)
Per la verità anche se un po' lontano da me potrei tra qualche mese venire da lei se è possibile.
Mi dispiace farle leggere tutto questo messaggio, ma devo dire che la trovo molto disponibile e rasserenante dottore:-)
[#3] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Scusi dottor Griselli, ho fatto un giro di parole indigesto :-)
Riassumendo volevo chiederle se:
1) Minoxidil + alfa estradiolo prescrittami sia una terapia valida da sola, e se vada monitorata con analisi ormonali,
2) se la comparsa di piccoli capelli durante le terapie sia un indice di riattivabilità di follicoli;
Anche in assenza di una sua risposta la ringrazio gentilmente per la sua cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
1)nessun bisogno di monitoraggi ormonali. La terapia è valida per l'alopecia androgenetica , e si utilizza correntemente.
2)si, in quanto testimonianza di presenza di follicolo attivo .
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della risposta gentilissimo dott Griselli :-)
le auguro un buon fine settimana
[#6] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Altrettanto :-)