Utente 853XXX
Buongiorno,
ho 38 anni e da circa 12 mesi io e mia moglie (30 anni) cerchiamo di avere un bambino senza (ovviamente) risultati. La ginecologa di mia moglie ci ha consigliato di fare l’analisi del liquido seminale.
Volevo un parere sui risultati del mio spermiogramma (fatto al Policlinico Umberto I):

Astinenza 3 giorni

Volume 5.2

pH 7.4

Aspetto Acquoso

Fluidificazione Fisiologica

Viscosità Diminuita

Concentrazione/ml 25.000.000
Concentrazione/eiaculato 130.000.000

Motilità dopo 2hh 40% rettilinea + 5% Discinetica
Motilità dopo 4hh 40% rettilinea + 5% Discinetica

Morfologia:
TIPICI 30%
ATIPICI 70%

Leucociti/ml 400.000

Elementi linea spermatogenetica Presenti

Zone di spermioagglutinazione Presenti

Corpuscoli prostatici Presenti

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,lo spermiograma,quantunque incompleto,evidenzia la possibilita' potenziale di procreare.Al fine di ottimizzare le probabilita' di un successo,consiglio di far visitare Suo marito da un andrologo esperto con esperienze specifiche nel campo della biologia della riproduzione.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 853XXX

Iscritto dal 2008
Premettendo un ringraziamento per la risposta, la ginecologa di mia moglie sostiene che sia sufficiente incrementare un pò la percentuale di forme tipiche (attualmente al 30%).
Sarebbe sufficiente a tal fine assumere un integratore a base di arginina? Oppure in alternativa?