Utente 741XXX
Egregi dottori vorrei sapere qualcosa di approfondito sul DIA e il dotto di Botallo: è vero che di solito il, chiamiamolo, difetto scompare nel primo anno di vita!!
Chiedo questo perchè è da poco nata la nostra terza figlia, con la sindrome di Down, fino ad oggi tutti gli esami eseguiti hanno riscontrato solo questa patologia cardiopatica.
Vi ringrazio per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
effettivamente può esserci dopo il primo anno di vita la riduzione o scomparsa del passaggio di sangue dal dotto di botallo o dal setto interatriale. Tuttavia è necessario fare un contrrollo eco periodico per valutare l'entità del passaggio di sangue ed eventualmente interventire se possibile endoscopicamente o in alcuni casi chirurgicamente.

cordiali saluti

dr Actis Dato