Utente 402XXX
Buongiorno a tutti. Ho 32 anni da poco compiuti, e ho avuto il mio primo rapporto sessuale all'età di 31 anni. Vorrei fare una domanda in merito alla qualità delle erezioni mattutine e quelle nella masturbazione.
Che io ricordi, anche quando ero adolescente, non ho mai avuto erezioni mattutine potenti. Nel senso che svanivano quando mi alzavo dal letto. Ed oggi è tutt'ora così, le mattine in cui mi sveglio con il cosiddetto alzabandiera, tende a scendere quando mi alzo dal letto. Di notte invece mi è capitato spesso e mi capita tutt'ora di svegliarmi col pene in erezione completa, che non si abbassa, e quindi mi riaddormento col pene eretto.
Con la masturbazione non riesco a mantenere l'erezione se smetto la stimolazione: nel senso, ho un'erezione fortissima, ma se smetto di stimolarlo, nel giro di una decina di secondi inizia a scendere (a dire il vero da adolescente non smettevo mai di stimolarlo. E' successo che prima di fare sesso la prima volta, provai a vedere quanto mi durava l'erezione in assenza di stimolazione e ho notato che se smetto di stimolarmi, l'erezione cala).
Con il sesso non ho alcun problema: riesco a mantenere un'erezione dura e duratura. Non ho problemi a infilare il preservativo, il pene resta sempre in erezione completa, fino alla conclusione del rapporto. Anche cambiando posizione tutto ok, resta in erezione.
Chiedo questo consulto perchè mi è capitato di leggere sul web di ragazzi che lamentano assenza o poche erezioni mattutine, ho letto che con la masturbazione non devono esserci problemi... devo preoccuparmi del fatto che non riesco a mantenere l'erezione quando mi masturbo? Aggiungo che con la masturbazione non ho lo stesso livello di eccitazione di quando faccio sesso con la mia ragazza... potrebbe essere questo il motivo?
informandomi sul web mi sono imbattuto in un blog gestito da un tizio che dice di essere esperto di queste problematiche (non è un medico), e che se uno non ha erezioni mattutine potenti e ha problemi quando si masturba, allora soffre al 100% di disfunzione erettile di tipo organico, come ne soffre lui. leggendo il suo blog mi sono allarmato, perchè io non ho erezioni mattutine potenti..
grazie per una risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

premesso che non è vero tutto ciò che si legge è normale avere delle erezioni mattutine che poi svaniscono mentre si va ad urinare, infatti le erezioni notturne sono fisiologiche e possono terminare al risveglio, stessa cosa vale con la masturbazione che mantiene in erezione il pene ma che può svanire se si interrompe non essendoci lo stesso livello di eccitazione che invece c'è durante l'atto sex. Lei è in perfetta salute sex, smetta di leggere cose inesatte.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio Dottor Manetti. Mi ha tranquillizzato molto, grazie.
Purtroppo sul web si trova di tutto, e ho commesso l'errore di dare importanza alle inesattezze che avevo letto.
Grazie di nuovo, buona giornata!