Utente 403XXX
Buongiorno,
Venerdì sono andata dal dentista per fare la seconda parte di pulizia profonda con anestesia, qualche giorno prima avevo fatto la prima metà di bocca senza nessuna conseguenza. Appena iniettata la prima puntura di anestesia ho cominciato ad avvertire una sensazione di fastidio nella guancia che ha cominciato a gonfiarsi. Il dentista, pensando fosse una conseguenza passeggera, ha continuato con le successive punture e con la pulizia. Alla fine, vedendomi preoccupata per la guancia che si gonfiava sempre di più mi ha dato il suo numero di cellulare per informarlo degli sviluppi. Sono passati ormai due giorni, la sensazione di fastidio è andata via ma il gonfiore persiste. Il dentista ha detto che non gli era mai successo e che potrebbe trattarsi di un vaso sanguigno accidentalmrnte bucato dall'ago ma a distanza di due giorni non mi si è formato nessun ematoma quindi mi sembra strano..oppure di una bolla di liquido che si è depositata da qualche parte e che fa fatica a riassorbirsi. il mio dentista è una persona seria e professionale di cui mi fido ma sto cominciando a preoccuparmi seriamente perché non vedo progressi.
Sperando che possiate essermi utili, porgo distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente, probabilmente si è verificato proprio un ematoma che ha trovato spazio nei tessuti gengivali e della guancia. Probabilmente l ago ha trapassato un vaso e senza per questo aver iniettato l anestetico in circolo, si è formato l ematoma. Se aspetta qualche giorno e vede formarsi il classico livido avremo la risposta definitiva al caso. Non vedo altra alternativa perché un' eventuale reazione allergica le avrebbe dato ben altri sintomi.
Ci faccia sapere, siamo curiosi anche noi.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno, grazie per la risposta..a distanza di una settimana il gonfiore è quasi del tutto andato via ma non si è formato nessun livido, quindi le cause restano sconosciute! L'importante è che sia tornato tutto a posto.
Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
ritengo comunque si sia trattato di un piccolo ematoma che non è emerso in superficie ma si è riassorbito gradualmente fino a scomparire. Non ritengo si tratti di alcuna reazione di tipo allergico.
Cordiali saluti.