Utente 333XXX
Buongiorno approfitto ancora una volta per un ulteriore consulto. Ho 41 anni e ho 10/10 entrambi gli occhi. Spiego quale è la mia problematica: da 5 mesi a questa parte ho iniziato ad accusare fastidi all occhio destro con l insorgenza dei seguenti sintomi:
1 macchie come flash con lo spostamento dell'occhio
2 a seguire dopo circa 2 mesi a comparsa di piccolissime zone di non visione nella vista periferica (scotomi fissi) con presenza di ombre più rilevanti a seconda delle condizioni luminose.
Questi mi hanno allarmato moltissimo tanto da farmi effettuare negli ultimi 4 mesi 4 visite dove non è stata mai riscontrato nulla. Stanco la settimana scorsa ho eseguito dal dottore Tarantino qui a taranto Otc (nella norma) fondo oculis (nella norma) e campo visivo da dove si è evinto lo scotoma quello più rilevante. Il dottore mi ha detto che non ha rilevanza clinica. Mi ha detto solo di fare un Erg senza Fretta giusto togliermi ogni dubbio visto la mia fortissima componente ansiosa con attacchi di panico (sono in cura con il daparox).
Soffro di numerosissime mosche volanti.
Volevo sapere se:
Il distacco del vitreo può dare tali problematiche
Se questi scotomi sono pericolosi e diventare più grandi con il tempo
Se posso avere qualche malattia più grave
Grazie per la disponibilità e mi scuso se mi sono dilungato.
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
si il vitreo può dare queste problematiche e per questo le consiglio di idratarsi bene, bere almeno un litro e mezzo d'acqua al giorno, non penso che gli scotomi possano aumentare e nemmeno, se esegue regolari controlli periodici annuali, peggiorare. l'entità del peggioramento è classificabile da uno specialista che la visita, quindi una volta l'anno fa un controllo assieme al fondo oculare ed eventualmente un campo visivo.