Utente 403XXX
Salve, sono Nicola genitore di Diego, bambino di 6 anni. Mio figlio è stato operato a Maggio di appendicite peritonite e perforata, l'operazione è andata tutto bene, non ha avuto ne febbre ed è guarito molto bene nel giro di una settimana e alle dimissioni aveva anche dei buoni valori, dopo aver fatto il controllo di routine dopo 15 giorni hanno detto che era tutto ok.
Una cosa che mi preme e che da quando si è operato continua a lamentare dei piccoli mal di pancia, ma lievi e brevi lui dice...ho notato che gli vengono spesso appena dopo mangiato, forse sarà un caso, ho chiamato la pediatra che lo ha vistita e mi ha detto che è tutto normale e che dopo un operazione del genere ci possono volere anche due anni per far si che il dolore sparisca completamente e che tutto torni come era prima...e mi ha detto che fare un ecografia sarebbe una perdita di tempo, volevo sapere secondo il vostro parere se è così oppure se ci sono casi simili al mio portati a complicanze e quindi di procedere con tutte le visite del caso?
grazie mille e scusate per l'apprensione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
certamente l'ecografia non è molto di aiuto, se non per valutare la presenza di un'ascesso post-appendicectomia, ma in tal caso il bambino avrebbe dolori addominali e soprattutto febbre.
Molto importante è valutare anche l'alvo di vostro figlio, spesso la sintomatologia dolorosa può essere correlata alla difficoltà ad evacuare.
Ovviamente, se la persistenza della sintomatologia dolorosa dovesse persistere o accompagnarsi a distensione addominale e/o vomito è fondamentale eseguire una visita chirurgica ed eventualmente accertamenti radiologici.
Cordiali saluti.