Utente 375XXX
Buonasera. Chiedo informazioni in merito a uno strano episodio accadutomi oggi pomeriggio. Poco dopo aver fatto uno spuntino (20 minuti dopo aver mangiato una brioche da supermercato) ho percepito, per circa 15 secondi, un aumento della frequenza cardiaca che ho percepito come palpitazioni insistenti a livello del processo xifoideo. Ero seduto. Ho vissuto la cosa con una certa ansia e ho iniziato ad avvertire debolezza alle gambe. Contemporaneamente ho sentito il polso e la frequenza cardiaca era effettivamente sostenuta. In passato ho avuto delle extrasistoli isolate, ma in questo caso il fenomeno si è protratto per più tempo e non sono riuscito a comprendere se si tratta di extrasistole o tachicardia. Dopo l'episodio si è normalizzato tutto, ad eccezione di continue eruttazioni e rumori a livello esofageo e gastrico, come di spostamento d'aria all'interno degli organi. Riporto che circa un anno fa ho eseguito ECG basale, ECG da sforzo e ecocardiogramma risultati tutti nella norma, a eccezione di una tendenza ipertensiva. Volevo chiedervi se è il caso di approfondire o è possibile ricondurre il fastidio a un disturbo gastroesofageo. Grazie. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Buona l' ultima!

Non è infrequente avere aritmie in seguito a problemi digestivi, e non è il caso di preoccuoarsi troppo. Meglio evitare i cibi grassi e ricco di burro.
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottoressa,
grazie per la risposta. L'unica cosa che mi ha allarmato è stata la durata dell'aritmia, smisurata rispetto agli episodi precedenti. Per quello mi sono preoccupato. E' possibile che un'aritmia si protragga per così tanto tempo?
[#3] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
12% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2012
Sì, è possibile se persiste lo stimolo. Se le cdovesse ricapitare, provi a bere dell' acqua fredda, o cercare di eruttare.
[#4] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie. Buona serata.