Utente 854XXX



Buongiorno vorrei un parere su questo spermigramma eseguito dopo cura di tre mesi con TRENTAL 600X3/DIE E TAMOXIFENE 1CP/DIE.
Volume: 1.7(vn>2)
Aspetto:giallastro
Viscosità: normale
Liquefazione: completa
Ph 7.8 (vn 7.2/8.0)
N° spermatozoi/ml 5.000.000 (vn >20.000.000/ml)

MOTILITA’ : (vn>50% A+B; >25%A)
A rapidamente progressivi 0%
B lentamente progressivi 5%
C mobili in situ 5%
D immobili 90%

MORFOLOGIA (vn>30% forme normali)
Forme normali 24%
Forme anormali 76% Teste amorfe con alterazioni del tratto intermedio

CAPACITAZIONE: Presente

CONCLUSIONI: OLIGOSPERMIA; ASTENOSPERMIA; BRADICINESIA; TERATOSPERMIA; IPOPOSIA.

Stiamo valutando tecniche di fecondazione assistita (NON FIVET) , a vostro parere con questo sperma che possibilità ci sono di esito positivo? (donna sana ovaie ok, tube pervie, utero +- )
Grazie...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,non accenna agli spermiogrammi precedenti ma,vista l'età ed il quadro seminologico recente,ritengo che il ricorso alla ICSI sia consigliabile.Ricordo che,anche quando si ricorre alla PMA,il fattore maschile necessita di tutele tecniche quanto e più di quello femminile,per cui é indispensabile eseguire i necessari esami genetici,virologici e batteriologici.Cordialità.
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Utente,
è senz'altro utile come consigliato dal Collega Izzo eseguire comunque approfondimenti per conoscere le cause vedere se è possibile ottenere miglioramenti.
Anche ricorrendo a tecniche di fecondazione assistita, una qualità di sperma migliore dà molto spesso risultati migliori in termini di tasso di gravidanze e di minore abortività.

Ci tenga informati se lo ritiene
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 854XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio i due specialisti per il tempo dedicatoci.
vorremmo ancora un vostro parere su un aspetto:
Per una serie di motivi NON siamo intenzionati a ricorrere ne a FIVET ne a ICSI ma vorremmo tentate una IUI.
Visto lo spermigramma di mio marito dal vostro punto di vista a un senso?
Oltre a TRENTAL e TAMOXIFENE ci sono altre terapie eventualmente utili?
Ringrazio anticipatamente.
[#4] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Cara Signora,

lo spermiogramma attuale dà poche speranze per la IUI.
Non è assolutamente possibile dare consigli terapeutici.
L'unico consiglio che le posso dare è quello di affidarsi, se non lo ha già fatto, ad un andrologo esperto che faccia una ricerca accurata delle cause per sfruttare al massimo tutte le opportunità terapeutiche attualmente disponibili.

Cordiali saluti