Utente 399XXX
Buonasera sono un ragazzo di 24 anni.. L'altra sera ero via di casa con la mia ragazza e dopo cena tornati in albergo sentivo fastidio localizzato nella parte sinistra del torace tra i muscoli intercostali se stavo in piedi o con il busto rialzato da cuscini il fastidio si attenuava. Ho dormito poco ero agitato e ieri mattina sono andato al pronto soccorso mi hanno fatto la pressione era 85 150 e il polso era ok lecg ok ma mi ha detto che ero agitato e avevo un po' di tachicardia dovuta a quello. C'era molta attesa e mi hanno consigliato di andare a casa. Non ho più avuto fastidio. Ora mi sentivo la febbre e ce l'ho 37.5 sono molto preoccupato, devo tornare al pronto soccorso? C'è da dire che ho camminato e ho preso un po di freddo perché ero via con la ragazza. Ma tuttavia sono preoccupato. Cosa mi consiglia di fare?. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nulla se non attendere e in caso di incremento febbrile usare degli antiperetici. Non vedo che relazione ci sia con il suo cuore...
Si tranquillizzi
[#2] dopo  
Utente 399XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della considerazione dottore le volevo solo chiedere, la tachicardia posso sempre controllarla anche da solo contando le pulsazioni al minuto nel polso o alcune forme si possono vedere solo all ecg?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lasci perdere il controllo di battiti (lei non ne ha bisogno) ...altrimenti questo non fà altro che alimentare la sua ansia...
Saluti