Utente 375XXX
Salve dottori scrivo per mia madre innanzi tutto e poi per me. Premetto che mia madre e leggermente ansiosa io molto di più. Oggi ho voluto misurare la pressione a mia madre e con la scusa lho misurata anche io con un apparecchio da braccio (gomito). Mia madre e un professore e oggi in classe ha avuto una forte arrabbiature con i ragazzi. Cmq la sua pressione a casa era 170/100 e la mia 134/84 premetto che da un po ho smesso di allenarmi recenti visita cardiologica mia con ecg per motivi lavorativi nella norma. Andati in farmacia abbiamo riscontrato che la mia era rimasta orecche uguale quella di mia madre 220/140 il dottore di famiglia le ha subito prescritto delle gocce orali da prendere al bisogno. Mia madre e in cura con tareg 160 la mattina da circa 20 anni ora il dottore le ha prescritto cotareg 160/25. Dopo le gocce orali la pressione e tornata sempre con l apparecchio di casa tra i 150/86 ma dopo cena si è rialzata fino a 150/100 cosa devo fare portarla al pronto soccorso? Mia madre ha 58 anni io 27. Grazie e scusate domani mattina prenderò appuntamento privato dal cardiologo grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La terapoa di sua madte va rivista,probabilmente, associandomal Cotareg un calco antagonista .tenga ptesente che il cotareg contiene 25 mg di un diuretico e che quindi dovra stsre attenta sia a bere abbindantemente sia a controllare periodicamente elettroliti e funziine renale

Arrivederci