Utente 821XXX
Salve,sono una ragazza di 22 anni e ho già scritto a questo sito avendo delle risposte molto utili.L'ortopedico dopo un'elettromiografia, un'ecografia e la visita presso di lui ha detto che potrei avere la sindrome di Ramsey Hunt riferito al nervo ulnare della mano sx.Devo fare la risonanza magnetica per cercare delle masse causa di compressione del ramo motorio.Nel caso le trovassero sarebbe da operare?Oppure si cura farmacologicamente?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Decisamente consigliabile l'intervento chirurgico per decomprimere il nervo ulnare.
Le rinnovo gli auguri
[#2] dopo  
Utente 821XXX

Iscritto dal 2008
Grazie,ma l'intervento chirurgico è in day ospital oppure in ricovero?Precisamente cosa viene effettuato?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Signora, dipende, dipende da quella che è la diagnosi.
Se lei ha una compressione del nervo ulnare al gomito, in genere, l'intervento si fa in Day Surgery ed in anestesia plessica.
Se la compressione è di altra natura (per esempio una malformazione vascolare) conviene fare un ricovero.
Nel caso in cui lei avesse una sindrome compressiva al gomito (sindrome del canale cubitale) l'intervento consiste nel liberare il nervo ulnare nella sua doccia cubitale e, in molti casi (almeno io preferisco sempre fare così) trasferirlo anteriormente.
In mani esperte non è un intervento particolarmente difficile.
[#4] dopo  
Utente 821XXX

Iscritto dal 2008
Grazie,io abito in provincia di Varese,nel caso fosse così saprebbe indicarmi qualche medico valido?
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Purtroppo no... sicuramente ve ne saranno. Chieda lumi al suo medico di famiglia... vedrà che le indicherà un collega in grado di eseguire tale intervento nel migliore dei modi