Utente 403XXX
Buongiorno Gent.mo Dottore,
Vorrei avere delle indicazioni su come comportarmi. Ho svolto 3 tac in tre diversi studi e in tutti risulta un corpo estraneo anulare probabilmente di natura metallica appoggiato sul profilo anteriore del muscolo ileo-psoas di sinistra all'altezza dello spigolo anterosuperiore di L4.
Premesso che non sono mai stata operata in quella zona, se non anni fa un epidurale (si ipotizza quindi sia una parte di ago) necessiterei di una risonanza per avere piu' informazioni.
Essendo pero' probabilmente il corpo di natura metallica come devo comportarmi?
Grazie anticipatamente della risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
12% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
nel suo caso è essenziale valutare direttamente le immagini, cosa che può fare solo il suo Medico Radiologo di fiducia. Un corpo anulare descritto in corrispondenza del profilo anteriore del muscolo psoas è davvero profondo, probabilmente troppo per essere imputabile alla procedura epidurale. Un valore importante che deve essere analizzato è la densità del corpo estraneo, che si esegue sulle immagini tac, ma presumo che i colleghi avranno già fatto questa valutazione. Di più a distanza non posso dirLe. Per quale motivo deve fare la risonanza?
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille Dottore per la risposta!
Io la risonanza la dovrei fare per un dolore alla schiena che a questo punto credo sia dovuto a questo corpo metallico che poggiando crea fastidio.
Comunque il risultato della tac dice " presenza di corpo estraneo di morfologia anulare e di densita' metallica elevata posizionata.... (Dove le ho scritto prima) .poi continua con.." Non ci sono comunque controindicazioni nell'esscuzione di una risonanza magnetica... "
Mi potrebbe gentimente spiegare Lei, se e' di densita' metallica elevata come potrei affrontare una risonanza magnetica?
La ringrazio moltissimo per l'aiuto
Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Aiello
36% attività
12% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2014
Dipende anche dalla Sede, dalle dimensioni del corpo estraneo... faccia ben valutare la Tac al Medico Radiologo che sarà responsabile dell'eventuale esame RM.
La sede descritta non fa pensare che questo corpo estraneo potrebbe subire grandi spostamenti per effetto del campo magnetico.
L'ultima decisione comunque spetta al Collega che prenderà visione della Tac.
Per quanto riguarda il segmento lombare della schiena, ove il radiologo decidesse di non sottoporla ad RM, anche una buona TAC può fare diagnosi di ernia discale ad esempio.
Cordiali saluti.