Utente 403XXX
Salve, l'anno scorso mi sono sottoposta a laser prk..da due mesi a questa parte ho notato un calo della vista. Purtroppo non ho mai avuto una visione nitida, però non avevo grossi problemi. Settimana scorsa ho fatto una visita, perchè ora ho problemi alla guida, mi fanno male gli occhi, soprattuto il dx e a pca distanza vedo le cose sfocate. Dopo un anno ho un -1,50 dx e -0,75 con medesima gradazione di astigmatismo. Purtroppo non so dire esattamente quanto abbia recuperato, dal momento che le visite post operatorie erano molto veloci e non c è mai stato un controllo accurato e neanche la prescrizione di un collirio dopo la cura..solo adesso mi ha detto che dovevo usarlo e adesso noto un sollievo, purtroppo solo momentaneo giovamento. Adesso l'oculista mi ha prosposto un trattamento di ritocco, ovviamente a pagamento.. La mia domanda è, io vorrei fare il ritocco perchè voglio vederci bene e senza lentine o occhiali, ma poi ritornerei sempre a questo punto? Dovrei cambiare laser e oculista visto che è stato un pò superficiale e dopo quanto tempo si può effettuare? Infine, fare o meno gli occhiali comporterebbe una perdita ulteriore della vista? Lui ha detto di no, ma mi sembra strano...Oppure aspetto e faccio il ritocco?
Grazie mille, attendo con un'ansia una risposta, sono molto preoccupata vista la veloce regressione nel giro di qualche mese.
[#1] dopo  
Prof. Luca Iacobelli
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2010
Buonasera
Può capitare che vi sia un ritorno di miopia dopo qualche mese , soprattutto se il difetto iniziale era grande..
Però il ritocco deve essere fatto, se vi è sufficiente spessore corneale, sempre dopo almeno 6 mesi e ci siamo ma soprattutto gratuitamente. Almeno questo è l'atteggiamento che seguiamo nei miei centri. Cambi oculista.. e comunque se ha una topografia e pachimetria recenti me le invii pure!
A presto

Luca Iacobelli
www.lucaiacobelli.it