Utente 403XXX
Gentili Medici,
da qualche giorno ho un gonfiore ad una gengiva attorno al canino e al primo premolare. Inoltre si è gonfiato anche un linfonodo sottomandibolare. Le due cose sono collegate? In farmacia mi hanno detto di no e mi hanno consigliato un gel da applicare sul gonfiore.
Quale può essere la causa del gonfiore della gengiva?
Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordialmente
Lisa

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile Signora Lisa, le cause di un gonfiore gengivale possono essere molteplici: un pezzetto di carne rimasto incastrato e che non è riuscita a rimuovere con spazzolino e filo, in qualche giorno diventa "terreno di coltura" per germi, che infettano la gengiva, la fanno gonfiare assieme al linfonodo corrispondente. Presenza di tartaro con formazione di una tasca parodontale, anche qui ricettacolo di germi. Una carie interprossimale dove il cibo può ristagnare.
Passando a situazioni più gravi, di solito con anche dolore: una carie che abbia coinvolto la polpa del dente, determinandone la necrosi ed un conseguente ascesso dentario che si estrinseca con anche un gonfiore della gengiva.
Per prima cosa le consiglierei di passare con cura il filo interdentale tra i due denti interessati e, se la cosa non si risolve in un paio di giorni, di rivolgersi al suo dentista.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo Dottor Scaglia,
grazie mille per la sua risposta! Aspetterò qualche giorno e se non si risolve mi rivolgerò al mio dentista.
Cordialmente
Lisa
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Scaglia
28% attività
4% attualità
16% socialità
CALENZANO (FI)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
...,ma passi accuratamente il filo...
[#4] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Ho passato il filo diverse volte ieri e oggi il gonfiore è sparito quasi del tutto fortunatamente!
Grazie ancora!