Utente 402XXX
Buongiorno, ieri sera quando andai a letto non riuscivo a dormire, avevo calore al corpo e soprattutto al viso con il naso chiuso anche non avendo il raffreddore. Stanotte invece, verso le 00:00 essendo ancora sveglio, mi viene un improvviso dolore al centro del petto interno, lo sentivo proprio da dentro, che durò 5 secondi con dolore all'avambraccio sinistro. Verso le 03:30 mi sveglio bruscamente con tachicardia e questo dolore "interno" di ripresenta per poi sparire. Anche stamattina, mi sveglio confuso, stressato e ogni tanto mi viene questo dolore al petto con tachicardia. Premetto che ieri pomeriggio, dopo essermi arrabbiato per un fatto personale, mi sono sentito male, avevo mal di testa e i battiti irregolari, sentivo delle extrasistole che mi facevano stare male quasi per svenire e non riuscivo a stare in piedi. Può essere collegato ad un attacco anginoso? Ogni tanto ho anche disturbi all'addome e essendo un tipo stressato ed emotivo, mi spavento subito e non riesco a tranquillizzarmi se non da uno specialista. Ringrazio anticipamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il tipo di dolore e di sintomi che lei riporta non hanno niente a che vedere con problematiche cardiacher.
Si tranquillizzi
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Dr. Maurizio Cecchini la ringrazio per la risposta soddisfacente.

Volevo farle un'altra domanda riguardo a dei sintomi che mi "assalgono" delle volte improvvisamente a riposo, quando mi alzo dalla sedia o dal letto, quando pratico atti sessuali mi viene tachicardia ed extrasistole abbastanza frequenti, a questo punto io mi spavento, pensando alla morte improvvisa e alla fibrillazione ventricolare che possa stroncarmi sul momento. Non mi permette di fare niente, ne di muovermi ne di fare ciò che ho già scritto precedentemente. Ogni tanto devo dire la verità, mi vengono attacchi di puro panico quando è forte la tachicardia. Necessario un Holter delle 24h? Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un Holter non si nega a nessuno.
Ma si tranquillizzi
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per il consiglio, ma dottore queste tachicardie sono perìcolose? Ho letto zu internet che un'aritmia può causare arresto cardiaco.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
come dire che ogni febbre e' segno di tumore o malaria.
lei ha postato piu' volte le stesse domande ottenendo le stesse risposte.
Per quanto mi riguarda non le rispondero' piu per non alimentare le sue ossessioni

La saluto

cecchini
[#6] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio.

Necessario curare le mie ossessioni allora. Grazie ancora.
[#7] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Dottore mi scuso per il mio comportamento ma è urgente:

Circa 10 minuti fa avverto un dolore al petto esteso, che mi prende tutto il petto e alla schiena, mi gira la testa e ho sentito dolore alla mandibola e sensazione di peso per un attimo. Si tratta di infarto?