Utente 403XXX
Ho sempre avuto problemi alla schiena.
Verso i 45 anni ho avuto un lungo episodio di sciatica immobilizzante poi a ca 55 anni sono stato operato in modalità neurochirurgica di ernia discale.
Oggi all'età di 84 anni da almeno 4-5 anni ho visto aumentare il dolore alle gambe e ormai ho grosse difficoltà a camminare per più di qualche centinaio di metri di seguito.
Gli ultimi esami che ho fatto sono:
elettro miografia con esito: neuropatia assonale seria
radiografia rachide: verticalizzazione del tartto lombare con segni di discartrosi severa L4-L5 e L5-S1 con vacuolizzazione gassosa degli spazi discali. Il rachide mostra scoliosi deformante con curvatura sinistro convessa e rotazione dei metameri.
Cosa potrei fare x migliorare la condizione dolorosa e di deambulazione?
Immagino che a 84 anni sia impossibile un intervento.

Grazie a tutti
[#1] dopo  
Dr. Salvatore Roccalto
24% attività
8% attualità
12% socialità
ORVIETO (TR)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Buonasera,
la storia clinica descritta è fortemente indicativa per una diagnosi di stenosi spinale lombare in scoliosi degenerativa, ovviamente da confermare con l'esame clinico e strumentale (RM e/o TC),la diagnosi differenziale deve essere posta con una arteriopatia ostruttiva cronica degli arti inferiori.
La soluzione del problema, vista la cronicità dei sintomi, può essere solo che chirurgica, tale trattamento deve tener conto, nel rapporto rischio/beneficio, dell'età biologica e non tanto anagrafica
Cordialmente