Utente 391XXX
Egr Dottori,
Vi scrivo per chiedervi un consulto in base a dei valori che ho riscontrato da circa 1 settimana.
Misurandomi un giorno la pressione in farmacia ho notato di avere la pressione un pó bassa rispetto a quella che generalmente ho.
114/70/75 (17-02)
113/64/73 (18-02)
100/60/85 ( 19-02)
112/68/75 ( 20-02 dopo colazione)
112/67/75 (20-02 prima di cena)
116/65/70 (20-02 prima di andare a dormire)
105/60/56 (ieri appena sveglia)
106/63/70 ( ieri prima di pranzo)
122/71/66 (ieri dopo pranzo)
117/73/66 ( ieri pom. sul tardi)
Stamani mi sono svegliata e mi sono misurata la pressione ed era 106/64/57pulsazioni.
Ho dei sintomi ma non so se sono dovuti e collegati alla pressione o al cuore.
Ho delle vampate di calore leggerr al viso e rossore,avolte dei dolori alla bocca dello stomaco come crampi e al petto ma sono sotto cura da una gastroenterologa che mi ha diagnosticato colon irritato e molta aria con difficoltà di evacuazione.
Mi sento stanca e ho delle vertigini ma durano da moltissimo tempo e ancora non si sa da dove possano venire.sono andata dal mio dottore per questo e mi ha detto che non c e pressione bassa ma solo alta quindi la pressione bassa non crea nessun problema.
Io vedendo degl articoli su internet ho letto che la pressione bassa e battiti alti sono segno di qualcosa di grave e la pressione bassa è segno di insufficienza cardiaca. Cosa ne pensate dei miei valori?.
Grazie mille
cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo che lei faccia bene a smettere di misurarsi la pressione e a leggere meno di problemi salutari su internet..quello che trapela è un assetto psicologico ansioso che, se non riuscirà a modificare da sola, poptà riuscirci solo con l'aiuto di uno psicoterapeuta.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Egr Dottor,
Si ne sono consapevole ma vorrei sapere come mai pensa che sia dovuto solo a quello.
In base ai dati che gli ho dato.
Non avendo mai fatto una visita cardiologica e avendo solo fatto un elettrocardiogramma 2 anni fa.
Grazie per avermi risposto.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Perchè a 23 anni non ci si misura la pressione come fa lei nemmeno quando risulta realmente necessario (riporto i suoi dati: 114/70/75 (17-02)
113/64/73 (18-02)
100/60/85 ( 19-02)
112/68/75 ( 20-02 dopo colazione)
112/67/75 (20-02 prima di cena)
116/65/70 (20-02 prima di andare a dormire)
105/60/56 (ieri appena sveglia)
106/63/70 ( ieri prima di pranzo)
122/71/66 (ieri dopo pranzo)
117/73/66 ( ieri pom. sul tardi)
Inoltre i sintomi che riporta non sono compatibili con un'origin cardiaca....
CON l'ANSIA SI....
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Dottore salve,
Non chiedo un parere su dei sintomi ma dei risultati della mia pressione.
Stamani prima di fare colazione ho riportato 103 68 e 71 di battiti.
Su questo vorrei delle informazioni e dei pareri
Grazie mille.
Cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Scusi, ma se lei non ascolta i consigli che le diamo è inutile che posti domande sul nostro sito, perchè è proprio questo l'obiettivo di M I..dare consigli...il parere (come lei lo chiama, ma francamente non comprendo fino in fondo cosa lei voglia dire) sui suoi valori pressori (che tralaltro sono normali) lo può chiedere anche al suo medico di base.... noi da cardiologi le diciamo che la pressione non va misurata come lei stà facendo.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Dottor Rillo,
Mi scuso se sono risultata in questo modo.
Le mie domande sono dovute al fatto che sentendo delle vicende di giovani ragazzi riferite al cuore mi preoccupo e volevo sapere se la mia pressione rietrava nella norma dato che prima ero diciamo abituata a una pressione sopra 120 e 70 avendo sempre uno stato ansioso.
Le ripeto non sono mai stato da un cardiologo e non ho mai fatto degli esami specifici solo analisi del sangue e quindi non riesco a capire se potrebbe andare tutto bene oppure dei sintomi come dolori ogni tanto al centro del petto o alla spalla del braccio vertigini stanchezza e fiato corto e in più la pressione possono o non essere collegati al cuore.
Cordialmente
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ha 23 anni...
se la sua ansia continuerà a influenzare negativamente la sua qualità di vita dovrà consultare uno psicoterapeuta, non noi cardiologi.....
Non pensi a problemi di cuore dei quali non soffre...
Saluti