Utente 102XXX
Salve,dopo aver fatto una cura di cortisone e antinfiammatori per il mio mal di schiena ho fatto una RM,il referto cita:
Invertita la fisiologica lordosi cervicale.Alterazioni spondilosiche segnatamente lombari,ridotto in altezza lo spazio inter somatici di L5-S1,ernia mediana e posterò laterale di ds del disco L5-S1 con modesta impronta sulla radice nervosa,canale vertebrale di regolare ampiezza,regolare il segnale è la morfologia del midollo spinale cervicale,minuta iperintensità intra midollare da D10a D12 da verosimile cavità siringomieica .Mi hanno cambiato di nuovo il cortisone ma oltre a gonfiarmi enormemente non fa. Altro.Mi hanno prospettato un intervento con viti e cose varie ma avendo 33anni ,lo sconsigliano.Iniziero un periodo di ginnastica posturale a breve,vorrei però confrontarmi con voi,cosa mi consigliate?
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Purtroppo non è possibile esprimere un parere su un quadro clinico sconosciuto solo leggendo un referto RMN, senza vedere le immagini della RMN, senza sapere nulla della Sua sintomatologia (dire "mal di schiena" non fornisce nessuna informazione sulla reale sede del dolore, sulla sua tipologia, sulle sue caratteristiche, sulle modalità di insorgenza e di remissione, ecc.), senza sapere nulla della Sua storia clinica, ma soprattutto senza averLa visitata. Dalla sola lettura non emergono elementi che facciano pensare a un intervento chirurgico, ma è ovvio che esso è stato proposto dopo una visita diretta, senza contare che dire "un intervento con viti e cose varie" non fornisce nessuna informazione sul tipo di intervento e sulle sue finalità. Il fatto che sconsigliano l'intervento perchè Lei ha 33 anni fa pensare che alla fine non vi sia indicazione chirurgica, dal momento che quando si prescrive un intervento si tiene conto anche dell'età del paziente. Le suggerisco quindi di farsi visitare da un ortopedico esperto in chirurgia vertebrale, che dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata e dopo aver visto le immagini della RMN saprà darLe informazioni più dettagliate e soprattutto adeguate al Suo caso specifico.
Cordiali saluti