Utente 337XXX
Buongiorno, da un paio di anni, ovvero da quando ho avuto il primo bambino, mi sono accorta di aver sviluppato diverse lesioni "benigne"... nello specifico: lipomatosi multipla (immagino che evidentemente questa fosse una condizione già precedente alle gravidanze, magari "sviluppata" dallo squilibrio ormonale), diversi dermatofibromi sulle gambe e uno sul seno, un polipo nel canale vaginale, diversi miomi nell'utero e un polipetto anale.
Negli ultimi mesi non la ricerca continua di nuove "lesioni" non mi dà quasi pace... e mi crea uno stato d'ansia non indifferente.
Alla luce di tutte queste nuove scoperte, continuo a chiedermi: c'è una particolare predisposizione a queste lesioni o sono tutte casuali? Ma più che altro...è possibile che, anche se essendo tutte benigne, io magari abbia più possibilità di un'altra persona a sviluppare qualcosa di più grave, ovvero un cancro? Le due cose sono correlate?
Vi ringrazio fin d'ora per una eventuale risposta.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No, non corre un rischio particolare, ma effettivamente esistono delle "sindromi" su base genetica, come la lipomatosi multipla familiare, visto che ne ha fatto cenno.

Ripeto nessuna preoccupazione in senso oncologico, ma purtroppo non esistono cure mediche ma solo chirurgiche "a la demande" e frequentemente per ragioni cosmetiche.

Tanti saluti
Salvo Catania