Utente 378XXX
Salve. Vi scrivo per chiedervi una cosa.
Avevo degli strani sintomi questa estate, dolori/ fitte allo sterno. Fitte in punti del braccio SX, acufene pulsante destro e tachicardia. Non ci avevo fatto tanto caso fino a quando non ho iniziato a soffrire anche di giramenti di testa e mancanza di respiro forte ( delle volte anche a riposo ma aumentano dopo gli sforzi). Preoccupata ho fatto raggi torace ( nulla), spirometria e visita pneumologica, visita neurologica. Alla fine sono andata anche da un cardiologo: ho fatto ECG basale ed ecodoppler basale. Entrambi negativi se non per un piccolo rigirgito mitralico.
Mi sono tranquillizzata ma i sintomi sono ancora presenti. La pressione e' molto bassa e ho ancora tachicardia. Sono stata anche anemica in questo ultimo anno per via del ferro molto basso. Ma era un'anemia molto lieve che ora ho curato col ferro per bocca.
Secondo voi posso già escludere problemi cardiaci o potrei fare un holter cardiaco per tranquillizzarmi? La mia paura è che quando sto a riposo più o meno non ho grosse alterazioni ma con gli sforzi non reggo proprio.
Rigrazio chi risponderà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le indagini che ha fatto sono sufficienti per escludere una causa cardiaca.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Dottore Rillo la ringrazio per la celere risposta. Le vorrei chiedere solo un paio di cose:
- a riposo la situazione non è estremamennte preoccupante ma al minimo sforzo non ho più aria, tachicardia fortissima e mi gira la testa. Aumenta anche l'acufene pulsante ( io sento il battito nell'orecchio dx), secondo lei se ci fosse stato qualcosa si sarebbe visto già nell'ecg basale ( non l'ho fatto sotto sforzo)? Per questo chiedevo dell'holter..
- poi le chiedo: altri tipi di problemi ( non saprei ancora quale è la causa dei miei disturbi, visita neurologica negativa, pneumologica idem, ma analisi del sangue lievemente alterate ( pregressa anemia è attualmente Ferritina 10, Sideremia 30, Ves 20...) potrebbe provocare danni cardiaci o magari portarmi questi sintomi cardiaci? Ho anche pressione molto bassa ( oscilla tra 90/60).
Grazie. Buon lavoro!!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, lei ha postato la richiesta di consulenza in area cardiologica e io le ho risposto da cardiologo....per eventuali valuatazioni che non sono di pertinenza dell'area di mio interesse non posso ovviamente esprimermi...
Saluti
[#4] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
No dottore scusi ma forse mi sono espressa male. Io mi riferisco al Cuore: le chiedo: io ho fatto ECG ed Eco. Entrambi mentre ero stesa, quindi a riposo.
Qualche volta a riposo ho i sintomi però se faccio sforzi la mancanza d'aria, tachicardia ecc ecc aumentano.
Le chiedevo se:
- un holter sarebbe indicato in questi casi per vedere eventuali problemi?
- sono esaustivi già ECG ed Eco basali per escludere problematiche cardiache ( anche eventuali aritmie o tachicardi e ecc ecc)?
Ripeto che è uscita un piccolo rigurgito mitralico è una lieve tachicardia fa stimolazione simpatica nell'ECG.


Poi non so se sia di sua pertinenza ( in caso contrario non mi risponda) ma in famiglia ci sono storie di ictus. Io per ora ho effettuato solo proteina S e proteina C per via di alcuni problemi riscontrati/reperti in Rm testa.
Le chiedo se nel caso potrei avere un problema cardiocircolatorio.
( ripeto che non so se questa ultima domanda sia di sua pertinenza quindi mi dica lei).

Cordialmente, La saluto.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già risposto..........
[#6] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Ok.
Mi perdoni l'insistenza.. Ma allora a che serve L'holter e la prova da
Sforzo?!
Cioè dico: a riposo più o meno sto benino. Il problema sono gli sforzi..
Scusi se insisto ma
Non ho capito proprio..
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Guardi, c'è ben poco da capire....semplicemente che lei non si attine al ruolo che le compete, ossia di fare la paziente e non il medico...
Se il problema è da sforzo, ma l'ecocardiogramma fatto a riposo è normlae, questo permette di escludere che i sintomi da sforzo che lei descrive siano legati a disfunzione cardiaca...questo ovviamente riferito al tipo di sintomatologia che lei avverte...Diverso sarebbe per sintomi differenti e per un'età diversa dalla sua...
Comunque non posso farle una lezione di medicina...
Semplicemente abbi più fiducia nei medici che la seguono
Saluti
[#8] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Ok scusi. Ha ragione.
Allora non mi serve un CARDIOLOGO e quindi un Holter?
La ringrazio!!
[#9] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Dottore potrei anche chiederle una cosa? Ma un Forame ovale pervio da questi sintomi? Acufene pure? Perché ho varie aree gliotiche in Rm.
Grazie!!