Utente 403XXX
Salve,

sono un ragazzo di 20 anni. apro questo consulto per chiedervi un parere per quanto riguarda l'aumento di peso. C'è stato un periodo in cui, a causa di antidepressivi e stress, sono andato incontro ad una specie di schizofrenia paranoide. Ogni tanto avevo qualche allucinazione e mi sentivo perseguitato, credendo veramente che le persone volevano farmi del male. Quindi, per risolvere questo problema, il mio psichiatra mi prescrisse lo ZYPREXA, conosciuta anche come Olanzapina. Ero sottopeso, veramente, sarò stato 178 x 55 kg, mangiavo, mangiavo senza vedere il minimo aumento di peso. Solo all'hotel, in 15 giorni, mangiando veramente tanto (hotel 4 stelle pensione completa) ho notato un aumento di peso di 2 kg, poi alla fine ne ho persi 1. E' il classico metabolismo veloce e ossatura fine. Ho fatto le analisi del sangue, alla tiroide, etc. e nessuna patologia è stata riscontrata. Comunque, tornando a quel periodo, presi lo Zyprexa e magicamente ero ingrassato di circa 15 kg in 20-30 giorni. Sì, avete capito bene, mangiando normalmente alla 15 kg in più mangiando normalmente. Ero arrivato a 68-70, adesso sono tornato a 63-64 per via del metabolismo veloce. Allo specchio, finalmente, mi sono visto più pieno. Prendevo anche il dropaxin e il valdoxan, le cui dosi erano altine, ma il peso non l'hanno condizionato per niente, a differenza invece dello zyprexa. La mia domanda e il mio consulto quindi è: com'è possibile che questo farmaco abbia condizionato l'aumento di peso? Quali meccanismi che hanno agito sul metabolismo ha innescato? Inoltre, esistono dei farmaci in grado di condizionare nello stesso modo il peso? Visto che seppur mangiando, ai 70 kg che tanto vorrei non ci arrivo. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile utente
L'olanzapina per i suoi effetti sui recettori dell'istamina (e non solo) tende a stimolare l'appetito e quindi a mangiare di più inoltre comporta anche degli effettti sul metabolismo che tendono ad indurre un aumento di peso nel cui caso soddisfa i suoi desideri di aumentare di peso
[#2] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la vostra risposta. In effetti è vero, quando prendevo l'olanzapina ho notato un aumento dell'appetito, ma ho guadagnato troppo peso nel giro di un mese, e mangiavo comunque meno rispetto a quello che mangio in un hotel con pensione completa (ricordo che quando tornavo a casa dalle vacanze guadagnavo circa 1 kg e mezzo in 15 giorni). Con l'olanzapina, con mio grande stupore, sono riuscito a guadagnare ben 15 kg in un mese nonostante avessi mangiato meno. Quindi questo farmaco ha sicuramente un grande impatto sul metabolismo. Ero arrivato a 68, adesso sono tornato a 64 perché, ovviamente, il metabolismo è tornato veloce come prima (oppure la perdita di questi 4 kg è dovuta a qualcos'altro). Adesso sto seguendo un regime alimentare che mi ha dato una nutrizionista, ma non ho guadagnato nessun kg. E' passata una settimana eppure, nonostante mangio di più e quello che mi è stato detto di mangiare, non riesco a guadagnare peso. Vorrei arrivare al mio peso ideale, 70 o anche di più, tanto perderò sicuramente peso anche se sto fermo. Come posso fare? Quali altri farmaci sono in grado di rallentare il mio metabolismo come l'olanzapina? Al momento sto assumendo solo il Dropaxin, 15 gocce, praticamente sono quasi a fine. Però sia il Valdoxan (Thymanax) che Dropaxin non mi hanno mai dato un aumento di peso. Esiste qualche farmaco antidepressivo che posso sostituire al posto del Dropaxin che sia in grado di farmi aumentare di peso, oppure in alternativa, posso sapere quale altro farmaco posso assumere che non necessariamente abbia degli effetti sulla mente, ma solo sul metabolismo che viene rallentato?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
per quanto riguarda la possibiltà di aumentare peso l'olanzapina e la paroxetina aiutano molto in questo basta essere costanti con la terapia è ovvio che l'aumento di peso ad un certo punto si stabilizzerà a valori che cambiano da persona a persona
[#4] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Quindi la paroxetina innesca dei meccanismi che di suo rallentano il metabolismo proprio come l'olanzapina? Con un'aumento dell'appetito e, soprattutto, il rallentamento del metabolismo dovrei riuscire ad arrivare a 70 kg, forse anche di più. Spero anche di più, tanto a perderli ci metto poco.
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
continuando la terapia arriverà alla stabilizzazione del peso
[#6] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Ok, grazie. Inoltre vorrei sapere: per quale motivo il Dropaxin e il Valdoxan non rallentano il metabolismo a differenza della Paroxetina.
[#7] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Dropaxin è a base di paroxetina
[#8] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
E quindi perché non fa ingrassare, mentre la paroxetina sì?
[#9] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
l'aumento di peso ad un certo punto si stabilizza non è costantemente progressivo, per cui inizialmente con la pparoxetina si aumenta di peso ma (così come con olanzapina ) ma poi ci si stabilizza
[#10] dopo  
Utente 403XXX

Iscritto dal 2016
Ok, ho capito, quindi io un anno fa sono già arrivato a questo peso a causa dell'olanzapina. Se prendessi la paroxetina aumenterei ancora di peso o il peso rimarrebbe tale?
[#11] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Le ho già risposto che il peso ad un certo punto si stabilizza e non aumenta ulteriormente