Utente 856XXX
Dopo terapia di "Menegrom" via endovena fatta per 5gg in ospedale,riscontro secchezza alla bocca e dolori muscolari al petto,clavicola e sotto le ascelle.Più accentuati però nella parte sinistra e si diramano giù per il braccio fino alla mano.Premetto che ho cervicale e che il dolore al braccio lo sento collegato ai dolori del collo che poi si diramano giù per la schiena.Il dolore alla bocca dello stomaco all'inizio era molto profondo e lo sentivo fino dietro la schiena.I medici pensano possa essere uno sovraccarico di medicine con reflusso dallo stomaco verso l'alto.Dopo una richiesta di visita da un'internista,che non è stata fatta,mi è stata consigliata una cardiologica.E' cominciato tutto due mesi e mezzo fa da un otite che si presume esterna con conseguenza di infezione di "Pseudomonas Aeruginosa".Il batterio fa resistenza con gli antibiotici più comuni e quindi nonostante li ho presi lo stesso perchè non si sapeva dell'infezione in corso,poi sono dovuti ricorrere nel darmi l'antibiotico sopra scritto che viene utilizzato per le meningiti via endovena solo per uso ospedaliero in quanto l'antibiotici più sensibili erano i chinolonici ma io ne sono allergica.Quanto descritto per sapere se posso avere problemi cardiaci cominciati durante il terzo giorno di terapia e nonostante il peso...mai avuto problemi di cuore prima.Le Ecg risultano tra l'altro normali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, ritengo molto improbabile l'associazione tra i sintomi da lei descritti con un eventuale danno cardiaco da farmacotossicità. Di certo, come Lei ha già scritto, il suo peso può determinare a lungo un sovraccarico di lavoro per il suo cuore, nonchè essere causa di problemi pressori (e le cito solo le eventuali complicanze cardiache).
Ritengo opportuno effettuare una visita endocrinologica per un corretto indirizzo terapeutico.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 856XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto volevo ringraziarLa per la risposta che mi ha dato.Ci tenevo solo a farGli sapere che dopo esami del cuore e visita cardiologica si è escluso che sia un problema cardiaco.Sono anche stata finalmente visitata da un internista e l infezione è passata in quanto i globuli bianchi sono rientrati.Il problema ora è che ho forti dolori al collo che si diramano sulle spalle e giù per le braccia fino le mani.Poi ho dolori dietro le orecchie,alle ossa del naso e su gli occhi tanto che mi si arrossano e non riesco più a muoverli come prima senza avvertire fastidio.Di conseguenza non vedo nitidamente,cioè,vedo perchè anche dall esame oculistico risulta che ho 10/10 e sembra non abbia lesioni interne però sento di essere infiammata a livello di nervi e non sanno se possa essere una sinusite a livello di ossa non essendoci presente del muco nel naso e di dolori cervicali nel collo anche se le sensazioni sono di pesantezza anche nella parte della rotondità del cranio,secchezza alla bocca e qualche gg fà non riuscivo a tirar fuori del tutto la lingua in quanto era molto tesa.Non so più a che pensare...So solo che i dolori sono insorti dopo la terapia del Meneremm.Se avete tempo attendo una Vostra risposta.Cordiali saluti.