Utente 404XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni che ha appena iniziato una relazione, e ieri, per la prima volta in atteggiamenti intimi, provando un paio di volte nel corso del pomeriggio a far sesso, non é riuscito a causa di mancanzaa di erezione duratura e vigorosa...
leggendo su google, sembrerebbe che il calore sia molto dannoso in questo genere di cose, e mi é tornato in mente che 3 anni orsono per un intero anno, al posto di usare asciugamani in bagno, usavo il phon per asiugarmi intimamente...
Sicuramente sento una gran differenza di vigore tra oggi (scarso, nessuna erezione mattutina, nel complesso non frequenti e basso stimolo alla masturbazione, una o due volte a settimana) rispetto ai 23-24 anni, in cui i sopracitati erano naturali quotidianamente...
Vorrei chiedere se dopo anni possano esserci ancora influssi negativi del phon, o cos'altro possa essere, perché é normale una caduta di vigore con l'età, ma parlando con coetanei sembrerebbe che la mia sia un po' eccessiva...grazie :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dubito che il phon possa provocare tutto questo, anzi ne sono sicuro. La questione si gioca fra problemi organici (ormonali, prostatici, neurologici e circolatori) ovvero psicologici. Consulti bravo collega.