Utente 368XXX
Salve, da circa un anno soffro per un'ernia iatale che non mi concede tregua. Non rispondo ai farmaci e oltre al costante malesse fisico, ho inziato ad accusare anche psicologiamente, non lavoro più e non vedo più gli amici.
Sono intenzionato a farmi operare il prima possibile e per questo vorrei sapere se c'è un modo di sapere le varie liste di attesa nei vari ospedali in modo da potermi muovere intelligentemente.
Dopo un anno, in cui ho alternato fasi acute, con periodi sopportabili, mi rendo conto che non riesco a svolgere più una vita normale e quindi non è più il caso di aspettare.

Vorrei inoltre sapere come funziona il procedimento di assegnazione del grado di urgenza. Attualmente ho fatto solo l'esame con il bario o sostanza simile e questo, ha evidenziato una ernia di notevoli dimensioni. Ho una paura tremenda di sottopormi alla pH-metria, ma per stare bene questo e altro. Quindi vorrei sapere se l'urgenza viene assegnata a seconda degli esami oppure in basa anche allo stato del paziente.
Purtroppo ho un costante nodo in gola, non riesco a dormire e più volte durante la giornata mi viene da vomitare. In tutto questo, provo notevole imbarazzo a stare a contatto con le pesone, visto che il mio stomaco produce dei suoni, a dir poco imbarazzanti accompagnato da malessere continuo.

Vi ringrazio in anticipo
Saluti
Matteo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non é possibile conoscere la lista di attesa dei vari ospedali. Conviene comunque affidarsi ad un centro di eccellenza o a un chirurgo di fiducia che la guiderà nell'iter diagnostico e terapeutico.


Cordialmente