Utente 381XXX
Buon giorno, spero sia la sezione giusta.
Ho notato che io al contrario di tutte le persone che conosco non produco endorfine durante le camminate. Gli altri percepiscono chi una stanchezza piacevole, chi benessere totale e qualcuno addirittura si sente energizzato e stimolato.
Io invece quando finisco la camminata sono sempre giù di morale, avvilita, triste e malinconica.
Addirittura sento sempre dei dolori alla zona lombare e in due punti della schiena, penso che con delle endorfine in circolo il dolore non dovrei sentirlo o quanto meno percepirlo come sopportabile, invece è fastidioso.
Quale ragione ci può essere dietro?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
vedo che ha un problema di peso, prima di intraprendere un'attività fisica le converrebbe consultare un fisiatra per valutare quello che può fare e come farlo. Se il suo organismo le manda dei segnali occorre tenerli in considerazione, può essere un problema di postura, di alimentazione, di calzature o altro. Se poi va a camminare solo perché "fa bene" e "produce endorfine", ma in realtà si annoia o si stanca subito, la camminata fa più male che bene.
[#2] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Buona sera,
vado a camminare perché oltre che fare bene è il principale mezzo con cui si può perdere peso. Anche se ammetto che non ha mai funzionato bene con me. Sono andata a camminare tutti i giorni per un'ora e dopo un mese avevo preso 2kg rispettando la dieta.
Almeno le endorfine renderebbero utile questa attività, perché pare inutile, come ha detto Lei fa più male che bene. Non è che però mi annoio o mi stanco... Mi sale un malumore che mi porta ad odiare le camminate. Con delle endorfine in circolo non dovrei sentire queste cose.

Considererò di andare dal fisiatra come mi ha suggerito, male non fa e in effetti ho dolori a varie parti del corpo...
[#3] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Lei dice che ha acquistato 2 kg con l'attività fisica, ma non sempre il peso vuol dire grasso. Di solito con l'attività fisica aumenta la massa muscolare, che pesa di più. Il dietologo le potrà dare indicazioni (spero che sia seguita per la dieta, dato che il suo è un peso importante).
Le endorfine vengono prodotte quando si prova piacere. Per esempio dubito che delle reclute costrette a marciare con pesanti zaini rilascino endorfine, anche se fanno tanto movimento.
Ci sono altri tipi di attività aerobica, tipo acquagym, ballo, o altro, che aiutano ugualmente e possono essere per lei forse più gradevoli, e poi deve tenere conto che al momento si porta dietro uno zaino di 50 chili di sovrappeso, il suo corpo le sta chiedendo un approccio più cauto, i muscoli si possono allenare, ma tendini e articolazioni se danneggiati sono difficili da riparare.
[#4] dopo  
Utente 381XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dottoressa,
Sono seguita da una biologa nutrizionista per la dieta.
La nutrizionista quanto al acquistare peso ha messo in dubbio il mio stare completamente a dieta e mi ha accusata di aver sgarrato... ma io sono a posto con la coscienza.

Non avevo idea del fatto che le endorfine venissero prodotte solo se già di base c'è una predisposizione al piacere di un'attività, credevo che l'attività fisica in sé le facesse produrre.

Grazie per i suggerimenti sui vari tipi di attività fisica, devo trovare qualcosa che mi posso permettere di fare che non mi lesioni le articolazioni... E soprattutto che mi piaccia!