Utente 331XXX
Salve Dottori,

Questo mercoledì mi sono recato da un dermatologo in quanto avevo una verruca sul dito indice della mano; il dermatologo è intervenuto con la crioterapia dicendomi che si sarebbe formato sul dito il flittene, che la verruca doveva cadere e non mi ha dato nulla da applicare.. non mi ha detto o comunque non ricordo cosa mi abbia detto di fare una volta formatasi la bolla.. volevo sapere se è corretto rompere la bolla con un ago sterile (anche perché sta assumendo un colore violaceo) o se non devo fare nulla; qualora fosse giusto romperla, volevo sapere se è corretto applicare della gentalyn beta per evitare infezioni e dove applicarla se ai bordi o sulla ferita stessa... tra l'altro ho appuntamento con il dermatologo fra dieci giorni per fare una seconda applicazione in quanto la verruca era molto grande e probabilmente non sarà andata via tutta, per questo suppongo che fra dieci giorni la cute dovrà già essere rimarginata per poter effettuare una seconda crioterapia. (vi faccio tutte queste domande perché non mi è possibile contattare il dermatologo in questione non prima della settimana prossima e vorrei sapere come muovermi).
Vi ringrazio per la vostra disponibilità
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
solitamente basta un poco di acqua e sale ma tutto questo va definito sempre in via diretta ed in sede di visita: sono comunicazioni che vanno date durante il trattamento.

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it