Utente 404XXX
Premetto, per chiarezza, che facendo i dovuti scongiuri, non devo sottopormi a nessun tipo di operazione e che la mia è una domanda di pura conoscenza.
Alcune settimane fa, un mi caro amico, ha subito un grave incidente, che ha determinato varie ore di operazione, complicata dal fatto che lui assumeva (anche se ancora giovane, 30 anni) farmici per la pressione e il colesterolo. Grazie a Dio sta bene.
Ho fatto questa lunga premessa (e mi scuso per questo) per dare un contesto ad una mia curiosità che nasce dalla mia """"Paranoia""".

Io assumo per motivi tricologici, 1/2 compressa di Propecia e per motivi sportivi (saltuariamente se l'allenamento è faticoso), sali minerali con vitamine (Tipo Carnidyn Plus).

Ero curioso di sapere se fanno parte di quei farmaci che andrebbero sospesi (o avvertire i medici) prima di un intervento. Anche se la mia paura sono gli scenari ipotetici, eventi non prevedibili (urgenza e non coscienza del paziente) .


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buon giorno, premetto che in urgenza, quando si deve intervenire avendo a volte attimi per salvare la vita a qualcuno non si ha certamente il tempo ed a volte la possibilità per problemi contingenti ( il paziente è solo e non cosciente) di informarsi sulle terapie in corso di assunzione.
I farmaci che lei assume, poi, non è strettamente necessario sospenderli anche se i medici vanno comunque sempre avvertiti di tutto.
Cordiali saluti.