Utente 357XXX
Buongiorno, ho fatto giorni fa un'ecografia, i cui risultati sono i seguenti:


Fegato nei limiti morfo-dimensionali, ad ecostruttura omogenea, senza evidenza di lesioni di tipo focale.
Vena porta di calibro regolare.
La colecisti appare ipodistesa e disformica, per il severo ispessimento stratificato delle pareti del corpo-fondo (spessore max di 18 mm) cui si associa ispessimento del tessuto adiposo periviscerale.
Adesi alla parete del corpo-fondo si osservano alcuni microspot iperecogeni con artefatto a coda di cometa riferibili a pseudopolipi colesterinici.
Non si osserva versamento di fluido pericolecistico.
Murphy ecografico negativo.
Vie biliari intra ed extra-epatiche non dilatate.
Pancreas parzialmente visualizzabile a livello della testa e di parte del corpo per meteorismo intestinale, senza evidenza di alterazioni ecograficamente apprezzabili.
Milza di dimensioni nei limiti, ad ecostruttura omogenea.
Reni in sede, nei limiti morfo-dimensionali e con spessore parenchimale conservato.
Non si osservano immagini compatibili con calcoli.
Non dilatazioni delle cavità calico-pieliche bilateralmente.
Aorta addominale di calibro nei limiti-
L'ecografia condotta per via sovrapubica ha documentato prostata di dimensioni nei limiti.
Normale aspetto delle vescicole seminali per quanto apprezzabile con la metodica.
Vescica fisiologicamente distesa senza evidenza di alterazioni parietali ed endoluminali


cosa significa?
E' indispensabile l'intervento chirurgco?

Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il date ecografico merita attenzione ed una immediata valutazione chirurgica.

Quali sono (o sono stati) i suoi sintomi ?

Cordialmente



Felice Cosentino - Milano

[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Io non ho sintomi.
Ma e' una situazione grave?
Puo dpiegarmi in breve?
Graxiee
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É una situazione da valutare attentamente con ulteriori accertamenti (TAC con mezzo di contrasto) per capire la natura della lesione e decidere le fasi successive. Sarà comunque il chirurgo ad entrare nei particolari. Di più è difficile dire via web.



[#4] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Dalla Sua esperienza non e' una patologia che possa rientrare senza intervenire chirurgicamente?
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Purtroppo non é possibile fare supposizioni........


[#6] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Io non ho nessun sintomo.Non so a cosa e' dovuta questa infiammazione
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi aggiorni....

[#8] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
Sto valutando se sentird o meno il chirurgo
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A risentirci.....