Utente 404XXX
Buon pomeriggio,
Ho 21 anni e stamattina ho avuto per la seconda volta un episodio di tachicardia di tipo parossistica.
Sono una studentessa e vivo una vita non molto attiva dal punto di vista sportivo. Ho sofferto di attacchi di panico in passato e tutt'oggi mi capita spesso di sentirmi ansiosa, anche per via dello studio. E' la seconda volta che avverto questo tipo di malessere, mi sono sottoposta ad Ecg e visita cardiologica con esito negativo, il cardiologo che mi ha visitata mi ha rassicurata, affermando che secondo lui si trattava semplicemente di forte stress. Oggi mi ritrovo a distanza di un anno e mezzo a rivivere le stesse paure. I paramedici del 118 mi hanno controllato la pressione e non hanno potuto fare altro dal momento che al loro arrivo la frequenza cardiaca era rientrata. Mi hanno detto di stare tranquilla perchè è solo ansia. Così come la guardia medica. Ho deciso di sottopormi ad un Ecg sotto sforzo. E' vero sono un soggetto ansioso, ma so gestire lo stress, so essere razionale e la mia preoccupazione è che il mio cuore non sia sano. Avete consigli? Grazie in anticipo a chi risponderà.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
la cosa piu intelligebte é che lei esegua un Homter cardiaco, anche se é evidente la sua enorme quota ansiosa
arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio immensamente per la sua celere risposta!
La mia domanda è se dovesse ripresentarsi come devo conportarmi? Può essere pericoloso per il mio cuore? Questo tipo di tachicardia l'ho riscontrata solo 2 volte nell'arco di un anno e mezzo. In periodi appunto fortemente stressanti dal punto di vista emotivo. Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente non pericolosi
se durasse particolarmente a lungo sarebbe utile recarsi in pronto soccorso per regiatrare un ECG

saluti

cecchini
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio di cuore! Saluti
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Le chiedo scusa nuovamente, ho dimenticato di chiederle inoltre, può esserci una correlazione tra tachicardia parossistica e il ciclo mestruale?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no
la saluto

cecchuni