Utente 404XXX
Salve,sono un ragazzo di 30 anni che da circa 4mesi ha carenza di erezioni notturne(lo posso affermare con certezza,visto che prima la cosa era ben visibile al mattino,oltre che di notte quando mi svegliavo).Inoltre non riesco sempre ad avere erezioni soddisfacenti(pene non del tutto eretto e difficoltà a mantenere erezione) durante il rapporto sessuale e quando c'è l'erezione eiaculo dopo pochissimo tempo.Sono convinto che la causa non sia psicologica,in quanto fidanzato da 5 anni con la stessa ragazza,con la quale c'era la massima intesa sessuale,e prima i miei rapporti duravano non meno di 15minuti.Ho anche una cisti all'epididimo di 9mm da 7 anni che non mi ha mai dato problemi.Ho prenotato una ecografia per la cisti e delle analisi del sangue,che esami potrei fare più?
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
come analisi si prenoti anche testosterone totale, FSH, LH, Prolattina. La cisti non c' entra. Poi si faccia vedere da espertoi collega per diagnosi definitiva. Le mancate erezioni notturne significano che dorme male. Non hanno altro significato creda.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la precisione e celerità.Vista la delicatezza dell'argomento e l'assoluta assenza di problemi precedenti,iniziavo ad essere un po' preoccupato.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo, che tanto si risolve. Faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Lo farò senz'altro.Buona giornata
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,mi sono sottoposto alle analisi e all'ecografia.In attesa dei risultati di LH,FSH,Prolattina e testosterone totale,previsti per la prossima settimana,allego i risultati di alcuni parametri al di fuori dei range di normalità scaturenti da queste analisi.Senza esibirmi in voli pindarici,Le chiedo se è possibile che,escludendo la causa psicologica,cosa di cui sono certo,oltre alla causa ormonale,non potrebbe esserci anche una causa circolatoria(visto che ho diverse volte i piedi bianchi,e raramente anche le mani)?So di formulare ipotesi forse errate,ma cerco di far presente,sempre nei limiti di un consulto a distanza,quanti più dati possibili.
Analisi:
RBC,globuli rossi: 4,62(range 4,7-5,5)
Glicemia: 125 (range 75-115)
Colesterolo 200 (range 0-220)

Un'ultima domanda,l'ecografia per la cisti(sulla quale anche io nutrivo dubbi e Lei ne aveva giustamente e preventivamente escluso la rilevanza) ha evidenziato un diametro del didimo pressochè identichp di entrambi i testicoli di (55x23x30) mentre in quella effettuata 7anni fa le dimensioni erano (50x29x21).Ha un qualche significato?
Scusi ancora per la valanga di domande e supposizioni
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Causa circolatoria a 30 anni: rara, no le dimensioni testicolari hannpo scarso significato sempre: dipende da proiezione(prosperttiva)
[#7] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,in attesa della visita dall'andrologo ,prenotata per fine mese,allego i risultati degli ormoni
Prolattina 9,71
Testosterone 10,20
Fsh3,83
lh 2,53
Da circa un mesetto sono riprese le erezioni notturne e raramente anche quelle mattutine,ma in occasione di un paio di rapporti ho avuto comunque i problemi precedenti.cosa potrebbe essere?
distinti saluti