Utente 367XXX
Gent.li dottori
sono alla 7+1 di gestazione e dall'ecografia mi è stata riscontrata una camera gestazionale molto piccola addirittura di misure indietro di circa due settimane.
La camera gestazionale dovrebbe essere di 24mm invece è solamente di 12mm e contiene un embrione di misure corrette per l'epoca di gestazione cioè 9mm con battito regolare
che però non ha più spazio per crescere e ha già schiacciato il sacco vitellino. MI hanno pertanto detto che ho un elevato rischio di aborto circa dell'80%, ma non solo mi hanno anche
detto che questo tipo di anomalia corrisponde spesso a delle malattie genetiche e malformazioni che molto probabilmente potrei scoprire più avanti e sarebbe ancora più doloroso.
Cosa ne pensate? sono veramente preoccupata attendo notizie
grazie mille

[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Normalmente esiste un rapporto normale fra misura dell'embrione e misura media del sacco gestazionale. Quando il rapporto si altera per una diminuzione della misura media del sacco, ciò lo si deve a molteplici cause, fra cui anomalie genetiche, anomalie uterine congenite, presenza di sinechie uterine e così via.
In caso vi siano in mezzo anomalie genetiche che interessano l'embrione, si verifica in molti casi l'aborto spontaneo. Negli altri, la gravidanza prosegue non senza altre difficoltà.
Solo il tempo, quindi, potrà darci una risposta in tema di prognosi.
Attendiamo e sapremo.
Per ora: auguri.