Utente 402XXX
Buonasera,
due giorni fa ho eseguito una visita cardiologica a seguito di 3 episodi negli ultimi 4 mesi nei quali accusavi seguenti sintomi : i) sudorazione delle mani; ii) strana sensazione "di non sentirsi la lingua"; iii) paura di svenire da un momento all'altro; iv) leggera tachicardia (a riposo ho solitamente 50--55 bpm e in seguito a questi episodi ne contavo 70-75). Ho 25 anni, per 9 anni ho fatto sport a livello internazionale (mai fatto uso di sostanze non consentite). Da quando ho iniziato l'università (20 anni) ho praticamente smesso di fare attività (mi alleno con una media di 3 volte la settimana, negli ultimi 4 mesi mai allenato) nonostante questo ho un buon metabolismo e mantengo sempre lo stesso peso e massa muscolare. Da quando avevo 14 anni mi hanno sempre detto che avevo un 'soffietto" al cuore ma ho sempre avuto l'idoneità sportiva. Non fumo, alimentazione corretta, molto stressato nell'ultimo periodo soprattutto quando sono lontano da casa e per via della tesi di laurea.
Durante la visita cardiologica mi misurano la pressione (stavo per andare in panico per paura che mi dicessero che qualcosa non andava) esito: 150/90. Dopo la misurazione mi fanno fare elettrocardiogramma ed eco. Non vi dico neanche come sono stato dopo che mi hanno detto "facciamo l'eco" (mi vergogno anche a dirlo "ma ho chiesto di prepararmi l'ambulanza per paura che mi venisse un infarto). Di seguito i risultati dell'eco (che a detta del cardiologo sono nei limiti della norma)
1) EF (Teich)=43,6% (su internet leggo valore normale 55% - attraverso questa "autodiagnosi" da ignorante sono nel panico più totale e ho paura che mi venga un mancamento da un momento all'altro)
2) RVDd-1,56
3)IVSd 873
4) LVPwd=1,01
5)LVIDd= 5,05%
6) IVSs=1,56
7) LVIDs=2,85
8)LVPWs=1,52

Quando ero in attività di notte arrivavo a 45 bpm, in allenamento ogni giorno portavo la frequenza cardiaca a 170-180 per 3 ore effettive di allenamento al giorno.
Dalla visita non vi nascondo che ho misurato la pressione ogni 10 minuti i valori grosso modo oscillavano sempre fra 120-135 e 70-80. Fra la pressione nelle due braccia la minima è sempre uguale, la massima un a diffferenza che oscilla fra 5-7.
Pulsazioni per minuto 49-54. Esami sangue (colesterolo, tiroide, fegato etc. tutti perfetti).
Come interpretare questi dati?Dulcis in fundo il medico mi dice di prendere metà compressa di enapren 20 mg ogni giorno dopo colazione. Sinceramente mi rifiuto di prendere pillole a 25 anni , mai fumato, mai una droga, sempre attività sportiva con ottimi risultati. Nel frattempo I miei hanno fissato una visita con uno psicologo (non voglio assolutamente denigrare questa qualifica professionale ma io a queste cose non ci credo,). Detto questo vi ringrazio per l'attività che svolgete su questo sito web, mi scuso se sono stato prolisso ma ho cercato di fornire più informazioni possibili per una corretta (mi rendo conto che siamo sempre su internet) interpretazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
mi pare che lei abbia notevoli problemi di ansja e di panico (chiamare l ambulanza perche le hanno detto di fare un eco...)
detto questo la ecografia che lei riporta é tipica dj chi ha fatto sport per molto tempo.
Ovviamente é difficile esprimersi su misurazioni eseguite da altri, dal momento che la ecografia é un esame in movimento ,ma se la modesra riduzione della EF fosse consigliata concordo con il Collega che le ha consigliato di assuemere piccole dosi di ACE inibitore.

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta. Volevo solo chiederle i valori di EF normali (teich) quali sono e poi se secondo lei, possa essere opportuno , alla luce dei risultati della visita cardiologica, fare ulteriori indagini per verificare la corretta funzionalità del cuore, arterie etc..
La ringrazio, cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ha gia fatto gli esami opportuni.
Non vedo necessita' di altri se non una prova da sforzo al cicloergometro (che avrebbe gia' dovuto eseguire periodicamente data la sua attivita' fisica)

Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Certo già eseguita prima della visita cardiologica ed era tutto okay. La ringrazio ancora per la disponibilità. Buona giornata.
[#5] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Mi perdoni dottore ma ho sbagliato a riportarle alcuni dati .
43,8% è FS. Il valore di EF è 750.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La ef non può essere 750
Il valore normale è 60%
Saluti
[#7] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Mah, qualcosa avrà sbagliato il cardiologo il valore 43,8 è associato ad FS; poi è scritto EF (Teich) .750. La ringrazio ancora e mi scusi per il disturbo.
[#8] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Gentile Dottoee mi scusi ancora ma le prometto che sarà l ultimo post. Le scrivo per darle i dati finali dopo aver chiamato il cardiologo di famiglia. Dunque : EF era 0.750 ossia 75%, FS 43,6%. mi diceva il cardiologo che voleva semplicemente controllare se il ventricolo sx era ipertrofico e mi consigliava di assumere enapren solo per un fatto di pressione leggermentr alta per la mia età. Con questo chiudo e la ringrazio ancora per la disponibilità.
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Allora la ef è normale
[#10] dopo  
Utente 402XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi ancora mi rivolgo a lei perche non so a chi domandare. Ieri ho fatto allenamento portando la frequenza a 170 per una mezz ora e nessun fastidio, piu tardi salendo le scale mi è venuta quella sensazione di mancamento e paura di venir meno da un momento all altro e dopo che mi sono seduto questa paura amumentava sempre di piu. Ero a casa di amici e sono dovuto tornare a casa, appena rientrato misuro la pressione 125/70. Stamattina esco per una passeggiata di nuovo la stessa paura e ansia che possa succedermi qualcosa, rientro a casa e avevo labpressione 119/63 da sdraiato e 122/68 da seduto. Secondo lei è opportuno fare ulteriori indagini come un eco doppler vascolare? Non so se centra qualcosa ma Ad Agosto 2015 mi sono rotto un piede e sono stato per 3 settimane fermo nel letto e ho fatto una siringa al giorno di eparina. Da dopo la visit cardiologica quegli episodi che succedevano una volta al mese succedono ogni giorno.La ringrazio in anticipo
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Portare la frequenza a 170 bpm è da incoscienti .... A meno che non si abbia un orso che le corre dietro.
È dannoso
Con questo la saluto