Utente 373XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 20 anni che vorrebbe provare le lampade abbronzanti. So che sono pericolose per la pelle, ma vorrei solo provarle. Ne ho fatta una a intensità minima esponendomi per meno del previsto, al seguito della quale non ho avuto ne arrossamenti ne minima abbronzatura. Volevo sapere se posso farne una sola altra in ragionevole sicurezza, smettendo subito dopo. Due lampade nella vita possono aumentare significativamente il rischio di tumori? Aggiungo che mi faccio controllare i nei una volta all'anno dal dermatologo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Un pò come se chiedesse se fumare 2 sigarette nella vita aumentassero di molto il rischio di tumore al polmone.
O se fare una accelerata autostradale ai 200 aumentassero significativamente il rischio di morire in un incidente.
Quindi la risposta è :
Cerchi di non esagerare, e per il resto stia sereno.
La induzione di carcinogenesi e foto invecchiamento è assolutamente reale, ma va presa "Cum grano salis".
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 373XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille. Esiste qualche metodo per l'abbronzatura artificiale che non comporti rischi e abbia un effetto comparabile con quello della lampada?

La ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
L'unico effetto comparabile , che non comporti la esposizione a raggi ultravioletti. ..è l' autoabbronzante .le allego un link
http://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/3290-apparire-abbronzati-ad-costo-rischi.html
Cordialità