Utente 322XXX
Salve,
Sono un papà molto preoccupato.
Mia moglie, italiana anche lei, è alle 37settimana di gravidanza (2 figlio ), data probabile di parto per il 23 marzo.

Vi scrivo perché abitiamo in Cile e una risposta di un medico Italiano, con tabelle e grafici italiani, potrebbe esserci d'aiuto.

Il 1 marzo 36+6 di gravidanza ha effettuato la 4 ecografia per verificare l'accrescimento.
Alla 3 ecografia, effettuata a fine gennaio, i parametri di crescita erano sostanzialmente nella norma (intorno ai 25percentile)

Ora i parametri sono bassi,
Trascrivo i dati Dell ecografia (traducendo dallo spagnolo ):

Feto in presentazione cefálica con movimenti e attività cardiaca normali.

Calotta e contenuto normali
Colonna di aspetto normale
Cuore ben posizionato con 4 camere bilanciate
Organi addominali e vescica normali
Frequenza cardiaca 150battiti per minuto

Dbp 88mm
CC 307mm
Femore 75mm
Dfo 107mm
Ca 286 mm
Altezza 50cm
Placenta normoinserta nel fondo, di grado 1
Liquido amniotico di livello normale
Cordone ombelicale 3 vasi
Doppler arteria ombelicale 0.69 normale
Acm IP 1.57 normale
Acm RI 0.81
Umb IP 0.69
Umb RI 0.50
Peso stimato 2533g, percentile 3-10 per 37 settimane.

Il ginecologo ha detto che il bimbo non sta crescendo abbastanza ma di non preoccuparsi, ha prescritto un altra ecografia con doppler placentare tra dieci giorni e detto a mia moglie di mangiare bene e riposarsi.
Cosa sta succedendo? Con questi indici, potrebbe nascere e stare bene?

Grazie
[#1] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si riscontra un deficit di crescita a carico dei parametri addominali, per cui si potrebbe ipotizzare uno IUGR asimmetrico, ma di lieve entità.
Possiamo condividere, quindi, l'atteggiamento rassicurante del Collega.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno e grazie per la sua risposta. Mi rasserena un poco. Perciò anche secondo lei potrebbe non essere nulla di grave?

Questo ritardo cosa implica? Settimana prossima faremo l'altra ecografia prescritta. Ma ormai saremo all'inizio della 39esima settimana.
Cosa può succedere? Dovrebbe nascere a termine? Nostro figlio nascerà un po' più piccolo del normale? E poi recupererà fuori dal ventre? Oppure ci sono complicanze?
Grazie mille della sua risposta, il confronto anche con un medico Italiano, ci conforta anche perché abbiamo notato che le tabelle usate con i pazienti cileni sono comunque diverse da quelle italiane.

Grazie mille
[#3] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
E' normale che le curve di crescita siano diverse da etnia ad etnia.
Il ritardo è lieve e non ha effetti clinici rilevanti. Il piccolo recupererà molto velocemente il volume ed il peso dopo la nascita, nel corso del primo anno. Crescerà, in pratica, molto più velocemente.
Auguri.


[#4] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Stimato professore,
Oggi, dieci giorni dopo l'ultima ecografia effettuata (quella con i valori trascritti nella conversazione precedente) abbiamo effettuato un altra ecografia.
Questi sono i dati biometrici
Ecografia 38 +2

Dbp 94mm
Daap 92mm
CC 337mm
Femore 75mm
Dfo 120mm
Dat 110mm
Ca 319mm
Altezza 50cm
Peso stimato 2936 gr 25 percentile

Liquido amniotico di quantità normale
Placenta normoinserta di grado 2

Acm IP 1.61 ir 0.77
Au IP 0.66
IP medio delle arterie uterine 0.55

Il medico ecografia ci ha rassicurato dicendo che il bimbo è assolutamente normale.
Anche lei è di questa idea?
Come è possibile avere dei dati così discordanti in 10gg di differenza?
È veramente possibile che il parziale riposo di mia moglie e aver mangiato bene (come consgliato dal medico) abbia sortito questi effetti?
Oppure c'è stato qualche errore nei dati vecchi?

Grazie mille ancora una volta.

[#5] dopo  
Prof. Ivanoe Santoro
48% attività
8% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
La crescita fetale è un fenomeno biologico e come tale non soggiace a leggi matematiche.
L'accrescimento fetale è soddisfacente sotto tutti i punti di vista.
Si rassereni definitivamente ed attenda la nascita del piccolo con la tranquillità che deve associarsi a questo evento.
Auguri sentiti.