Utente 404XXX
Assumo da qualche anno cymbalta 60mg, e dopo un periodo di effetti collaterali alla sfera sessuale la situazione è migliorata.
A dicembre ho provato a scalare il farmaco ma avendo nuovamenti problemi di DAP ho ripreso la dose di 60 mg d'accordo con il mio medico.
Ho avuto nuovamenti problemi alla sfera sessuale (perdita di erezione, mancanza di desiderio ecc...), ma da 20 gg circa il problema è peggiorato. Se in passato la mancanza di voglia, la difficoltà di avere un'erezione durava pochi giorni, ora è sempre.
Il mio psichiatra mi ha detto di rivolgermi ad un urologo per vedere cosa fare, ma io sono contrario perchè non mi va di prendere Cialis, Viagra, già prendo l'antidepressivo.
Cosa mi consiglia al riguardo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,valutando la fenomenologia della sintomatologia,é evidente come,migliorando il quadro psichiatrico,riducendo la duloxetina,si migliorino anche i sintomi che determinano il disagio sessuale.La necessità di una rigorosa diagnosi andrologica é assoluta,anche per evitare voli di fantasia pessimistici e,magari , immotivati.Non ha senso temere i farmaci citati,in quanto innocui,non determinanti assuefazione,ed,in mani esperte,spesso risolutivi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta.
[#3] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Scusi, ho dimenticato a dirle una cosa: " Ma in questi casi la cura sarebbe a tempo determinato? Ho visto i prezzi dei farmaci e sono molto cari!
Ma esistono possibilità di fare una cura di tipo ormonale o comunque qualcosa che aumenti il testosterone visto che il problema è di bassa voglia e non disfunzione erettile? "
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la strategia terapeutica la deve impostare lo specialista...I'eccitazione sessuale non può essere parcellizzata e va stimolata in tutti i suoi componenti.I farmaci generici hanno costi molto contenuti.Cordialità.
[#5] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille!
[#6] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
Ho fatto i dosaggi ormonali e i valori non normali sono dati dalla prolattina 16,42ng/ml (valori normali 4,04-15,20).
Il testosterone risulta molto basso 250,10 ng/dl (valori normali 250-850).
Avendo problemi di libido bassa/assente, difficoltà a mantenere l'erezione e impossibilità ad eiaculare, le chiedo: "Il problema è dato dalla prolattina alta o dal testosterone basso?"
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la terapia psichiatrica può comportare un relativo disequilibrio tra i tassi di prolattina e testosterone,con relativo calo della libido.Va da se che il miglioramento della sintomatologia psichiatrica riporti il benessere sessuale.Cordialità.