Utente 404XXX
salve,
circa un anno fa notai che dopo una lunga passeggiata avvertivo un dolore al testicolo dx, dolore che poi continuava anche nell'inguine e nel basso addome. Il medico di famiglia, dopo aver effettuato una palpazione senza aver notato niente, mi prescrive una visita andrologica che eseguo (anche se dopo 2 mesi, data la lista d'attesa, quando non avvertivo più il disturbo) dove il medico tramite ecografia trova un leggerissimo varicocele al sx ma niente al dx.
Ora mi ritrovo ad avvertire lo stesso disturbo, sempre dopo lunghe passeggiate e, interpellato nuovamente il medico di base, mi dice che probabilmente è un infezione della guaina che avvolge il testicolo e del dotto (ecco perchè il dolore prosegue nell'inguine e nel basso addome) ma non mi consiglia nè ulteriori visite nè farmaci.
Non c'è proprio niente da farci?
Grazie in anticipo per il vostro tempo e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,visto l'esito della visita specialistica e dell'ecografia,ipotizzarei un risentimento pubagico e/o erniario,di scarso rilievo clinico.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 404XXX

Iscritto dal 2016
grazie per l'ettenzione, avrei qualcos'altro da chiedere: è un problema che può aggravarsi? Come mai lo avverto solo dopo lunghe passeggiate e non quando pratico sport? E' una coincidenza che si è ripresentato nello stesso periodo?


Salti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...parliamo di una sintomatologia sfumata,per cui non mi allarmerei ma,con distacco,valutari i sintomi da sottoporre all'attenzione del medico.Cordialità.